11.2 C
Alessandria
martedì, Ottobre 26, 2021

A Novi Ligure torna il mercato di ‘Campagna Amica’

Un nuovo mercato in una posizione strategica di Novi Ligure per offrire ai consumatori il meglio delle produzioni del territorio e non solo.
Si terrà ogni primo sabato del mese. Partirà sabato prossimo, 6 aprile e, logisticamente, sarà allestito all’inizio di via Girardengo: un’oasi della qualità “firmata” Campagna Amica per garantire ai consumatori la stagionalità e la rintracciabilità di ciò che si porta in tavola.
Ciò che contraddistinguerà questo mercato sarà ciò che i consumatori hanno già imparato ad apprezzare in ogni mercato di Campagna Amica: qualità, sicurezza e prezzo, ossia la percezione della responsabilità sociale ed ambientale che ha ogni atto di acquisto e il rapporto tra il cibo ed il territorio con il riconoscimento del valore che ha l’identità territoriale delle produzioni.
“I prodotti che si potranno acquistare saranno – affermano il presidente e il direttore di Coldiretti Alessandria Roberto Paravidino e Simone Moroni – la verdura, la frutta, i formaggi, i salumi, il vino, i succhi di frutta, torte e biscotti. Il giudizio positivo è confermato dal fatto che nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica si trovano prodotti locali del territorio che non devono affrontare lunghi trasporti con mezzi inquinanti, messi in vendita direttamente dall’agricoltore nel rispetto di precise regole comportamentali e di un codice etico ambientale, sotto la verifica di un sistema di controllo di un ente terzo”.
Il nuovo mercato di Campagna Amica di Novi Ligure è stato reso possibile grazie alla collaborazione messa in atto con l’amministrazione comunale novese.
L’obiettivo è quello di diventare un nuovo ed efficace strumento per combattere il carovita e rientrare così nel più ampio panorama delle iniziative avviate dalla Coldiretti di Alessandria con lo scopo di promuovere i prodotti locali, fornendo strumenti utili e pratici per favorire un acquisto critico e consapevole, favorendo un “ruolo attivo” del consumatore ed infine sviluppare una cultura alimentare che affonda le proprie radici nel territorio di appartenenza.
Il progetto del “chilometro zero”, promosso da Coldiretti,  è ormai entrato a far parte della cultura e dell’esperienza collettiva, rappresentando una strategia comunicativa, produttiva e commerciale che richiama e ripropone il legame inscindibile tra i prodotti e il territorio che costituiscono la base della nostra agricoltura: la nuova “oasi di Campagna Amica” di Novi Ligure ne è un ulteriore esempio a cui presto se ne affiancheranno altre.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x