Giovedì 26 marzo, 86° giorno
dell’anno, 13^ settimana. Alla fine del 2020 mancano 280 giorni (bisestile)

0
1009
Il regista Tinto Brass, maestro del 'cinema erotico' italiano, compie oggi 87 anni

FRASE DEL GIORNOLe fantasie senili sono gioiose. E spesso mi vengono di notte, bellissime. Ma poi, sul più bello, di solito mi sveglio di colpo, perché mi scappa di andare in bagno. (Tinto Brass)

SANTI DEL GIORNO – Sant’Emanuele (Martire), San Ludgero di Munster (Vescovo),  San Quadrato (Martire), Santo Teodosio (Martire), San Bercario (Abate), San Castulo (Martire), Sant’Eutichio di Alessandria, Santi Montano e Massima (Sposi, Martiri).

EVENTI DEL GIORNO – Nel 1842 a Montevideo (Uruguay) Giuseppe Garibaldi sposò Anita, nomignolo della rivoluzionaria brasiliana Ana Maria de Jesus Ribeiro da Silva.
Nel 1898 a Torino venne fondata la FIGC, Federazione Italiana Giuoco Calcio. 
Nel 1923 L’Italia iniziò la costruzione della prima autostrada del mondo, la Milano-Laghi.
Nel 1930 Guglielmo Marconi accese le lampade del Municipio di Sydney (Australia), dal suo yacht ‘Elettra’, ancorato a Genova, tramite un segnale radio. 
Nel 1953 Jonas Salk annunciò la scoperta del vaccino antipolio.
Nel 1971 il Bangladesh dichiarò la sua indipendenza dal Pakistan.
Nel 1995 entrò in vigore il Trattato di Schengen (libera circolazione delle persone in UE).

NATI FAMOSI – Palmiro Togliatti (1893-1964), Italia, politico. Fu leader storico del Partito Comunista Italiano e padre costituente della Repubblica Italiana; sotto la sua guida il PCI divenne il più grande partito comunista del mondo occidentale. Nato a Genova e morto a Yalta (oggi Ucraina) nell’agosto ’64, la settimana dopo l’URSS, cui era molto vicino, gli intitolò una città, ‘Togliatti(grad)’, che prima si chiamava Stavropol’-na-Volge.
Tinto Brass (1933), Italia, regista. Nato a Milano come Giovanni Brass, figlio di una famiglia goriziana di origini austriache, è il maestro del ‘cinema erotico’ italiano.
Laureato a Ferrara, appassionato di cinema, trascorse un biennio come archivista alla “Cinémathèque” di Parigi, poi tornò in Italia come aiuto-regista di Cavalcanti e assistente di Rossellini. Diresse alcuni film ‘seri’, poi svoltò nell’83 con “La chiave”. Da lì sfondò col cinema erotico e godereccio, lanciando attrici come Stefania Sandrelli, Serena Grandi, Francesca Dellera, Debora Caprioglio, Claudia Koll.
Lella Lombardi (1941-1992), Italia, pilota. Nata a Frugarolo (AL) e morta a Milano, fu la 2^ donna a guidare in Formula Uno una monoposto, ma l’unica a classificarsi in zona punti.
Con 12 gare detiene il primato femminile di Gran Premi disputati (’74-’76), staccando Maria Teresa de Filippis, che negli anni ’50 si fermò a 4.
Steven Tyler (1948), Usa, cantante. Leader della rockband “Aerosmith”, è tra i maggiori cantanti della storia del rock, noto come “demone urlante”. Nato a Yonkers (New York) come Steven Victor Tallarico (padre di Crotone e madre russa), mosse i primi passi al ‘Trow Rico Lodge’, ristoro musicale della famiglia in New Hampshire. A 14 anni iniziò a suonare la batteria nella band del padre ‘Vic Tallarico Orchestra’. Nel ’70 fondò gli “Aerosmith” (con Joe Perry e Tom Hamilton), cui si aggiunsero e Joey Kramer e Ray Tabano. Presero ispirazione dai Rolling Stones e scalarono le classifiche. Firmò nel ’98 la colonna sonora del film “Armageddon” (in cui recitò la figlia Liv) e pubblicò nel ’03 l’autobiografia, intitolata “Walk This Way: The Autobiography of Aerosmith”.
Roberto Bolle (1975), Italia, ballerino. Nato a Casale Monferrato (AL) è il miglior ballerino contemporaneo. A 12 anni fu ammesso alla scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala e a notarne il talento fu Rudolf Nureyev, che lo scritturò per il ruolo di Tadzio nell’opera “Morte a Venezia”. Etoile del Teatro alla Scala dal ’03, dal ’09 è ‘principal’ dell’American Ballet Theatre di New York. Dal ’12 è “Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana” per meriti acquisiti verso il Paese in campo culturale.

Print Friendly, PDF & Email