Giovedì 17 dicembre, 352° giorno dell’anno, 51^ settimana. Alla fine del 2020 mancano 14 giorni (bisestile)

0
923
Papa Francesco, alla guida della Chiesa Cattolica dal 13 marzo 2013, compie oggi 84 anni

FRASE DEL GIORNO – I sacramenti sono gesti del Signore. Non sono prestazioni o territori di conquista di preti o vescovi. (Papa Francesco)

SANTI DEL GIORNO – San Giovanni di Matha (Sacerdote), San Floriano (Venerato a Bologna), San Lazzaro (Monaco a Costantinopoli), Sant’Olimpia (Vedova), Santa Begga (Badessa di Andenne), Santa Wivine (Vivina, Badessa benedettina), Santi Anania, Misaele e Azaria (Abdenago, Misach e Sidrach, Martiri).

EVENTI DEL GIORNO – Nel 1843 pubblicato il ‘Canto di Natale’ di Dickens.  L’arida quotidianità di Ebenezer Scrooge, vecchio ricco e taccagno, venne scossa dalla comparsa di tre spettri che gli mostrarono il Natale in tre dimensioni temporali: quello della sua giovinezza, del presente e del domani. Un’esperienza che gli fece riacquistare il senso della vita e la centralità dei sentimenti. Una fiaba ideale per riscoprire la magia del Natale che Charles Dickens, il più grande romanziere dell’età vittoriana, pubblicò il 17 dicembre 1843 per la casa editrice Chapman & Hall col titolo originale “A Christmas Carol”.
Nel 1903 il 1° volo dei fratelli Wright. A 3 metri dal suolo per 36 metri. Una piccola ‘planata’ che fece entrare nella storia dell’aviazione mondiale due tipografi dell’Ohio con la passione per i modellini di aerei. Dai rudimentali alianti dei primi esperimenti arrivarono a costruire il primo velivolo a motore: il “Flyer”, alto 2.8 metri, pesante 274 kg, con apertura alare di 12 metri, fatto in legno di frassino e abete rosso e con una potenza di 12 cavalli.
Il test avvenne una mattina di dicembre, sulla spiaggia di Kitty Hawk (Nord Carolina).
Nel 1989 primo episodio de “I Simpson”. Un successo che dura da 31 anni. Con l’episodio “Un Natale da cani” iniziarono le avventure della sgangherata famiglia, creata dalla penna di Matt Groening e James L. Brooks: il piccolo mondo di Springfield, tipico    della provincia americana, (luogo immaginario, ispirato all’omonima cittadina dell’Oregon dove Groening trascorse l’infanzia), è un concentrato che fa la parodia di abitudini, cultura e società americane. Il linguaggio dei personaggi è ‘politicamente scorretto’ e mette alla berlina tabù e luoghi comuni del mondo globalizzato di oggi, senza riguardo per alcuno.
I “Simpson”, vincitori di 23 Emmy Awards e con una stella sulla Hollywood Walk of Fame, hanno rivoluzionato il linguaggio con “ciucciati il calzino” e “brutto bacherospo”, mentre l’esclamazione di Homer “D’oh!” è inserita nell’Oxford English Dictionary.

NATI DEL GIORNO – Papa Francesco (1936), Argentina, religioso. L’uomo del cambiamento epocale. Nato a Buenos Aires come Jorge Mario Bergoglio da famiglia di origini italiane (provincia di Asti), si diplomò perito chimico, entrò in seminario nel ’58, si laureò in filosofia nel ’63 e nel ’69 fu ordinato sacerdote. Consacrato vescovo nel ’92, arcivescovo nel ’97 e creato cardinale nel ’01, sempre da Giovanni Paolo II, quando ci fu la clamorosa rinuncia al ‘soglio di Pietro’ di Benedetto XVI, fu eletto Papa il 13 marzo ’13 (il 266° della storia della Chiesa), al 5° scrutinio. Primo pontefice gesuita e 1° originario del continente americano, ruppe la tradizione secolare assumendo un nome nuovo: Francesco.
Tra i primi provvedimenti avviò la riforma della Curia e dello IOR (banca vaticana in passato esposta a scandali finanziari), la riforma del codice penale e impose il contrasto ai casi di pedofilia nel clero. L’8 dicembre ’15 inaugurò un ‘giubileo straordinario’, indetto ad aprile dello stesso anno e dedicato alla misericordia, chiuso il 20 novembre ’16.
Moreno Argentin (1960), Italia, ex-ciclista. Nato a San Donà di Piave (VE), corse da professionista dall’80 al ’94, diventando Campione del Mondo su strada nell’86 (3° l’anno prima e 2° l’anno dopo) e vincendo 4 volte la Liegi-Bastogne-Liegi.
Jin Sun-yu (1988), Corea del Sud, pattinatrice short track. Nata a Daegu, ai Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006 vinse 3 ori: 1.000 metri, 1.500 metri e 3.000 metri a squadre. Ai Mondiali fece meglio con 13 ori, 3 argenti e 1 bronzo (individuali e a squadre).

Print Friendly, PDF & Email