21.4 C
Alessandria
lunedì, Giugno 21, 2021

Mercoledì 23 dicembre, 358° giorno dell’anno, 52^ settimana. Alla fine del 2020 mancano 8 giorni (bisestile)

FRASE DEL GIORNO – Le lacrime delle donne sono solo sudore degli occhi. (Decimo Giunio Giovenale)

SANTI DEL GIORNO – San Giovanni da Kety (Canzio, Sacerdote, protettore di seminaristi ed ecclesiastici studiosi), San Dagoberto II (Martire), San Servolo il Paralitico (Mendicante), Sant’Ivo (Yves) di Chartres (Vescovo).

EVENTI DEL GIORNO – Nel 1913 istituita la Federal Reserve. All’indomani della grave crisi finanziaria del 1907, che mise in ginocchio il sistema bancario americano, un gruppo di finanzieri, noto come Club di Jeckyll Island, sostenne la necessità di un organismo centrale che garantisse la stabilità del dollaro e fungesse da supervisore del sistema bancario nazionale. Si arrivò così all’approvazione del ‘Federal Reserve Act’ da parte del Congresso, che il 23 dicembre 1913 istituì la banca centrale degli Stati Uniti d’America, meglio conosciuta con la sigla ‘FED’.
Nel 1969 Rivera vinse il Pallone d’oro. Fu il 1° italiano premiato così: Gianni Rivera, giocatore del Milan (già 2° nel ’63), vinse davanti a Gigi Riva del Cagliari.
Nel 1984 la ‘Strage di Natale’. Poco dopo le 19 il Rapido 904, partito da Napoli e diretto a Milano, entrò nella grande galleria dell’Appennino (18 km) che collega Bologna a Firenze. A bordo 300 passeggeri. Dopo circa 8 km di galleria, in località San Benedetto Val di Sambro, si avvertì un tremendo boato e in una frazione di secondo il convoglio diventò un’infernale trappola di fiamme. Le vittime furono 17, 15 morte sul colpo e 2 per le ferite. Gli oltre 260 feriti furono soccorsi con grandi difficoltà, visto che la linea elettrica era fuori uso e la galleria invasa dal fumo. Le prime ipotesi di indagine fecero pensare alla matrice terroristica, ma gli ‘anni di piombo’ erano archiviati. La svolta arrivò a marzo ’85 con l’arresto a Roma di Guido Cercola e del pregiudicato Pippo Calò, entrambi accusati di traffico di stupefacenti. La perquisizione nel loro covo fece emergere una valigia con materiale compatibile con la ‘Strage di Natale’. La verità venne a galla: fu un attentato mafioso, il primo realizzato con un telecomando a distanzaMa la mafia non fece tutto da sola. I legami di Calò con camorra, ambienti eversivi di destra e Loggia P2 fecero pensare ad una strategia, condivisa per rispondere alla guerra dello Stato alla mafia. Protagonisti in quella battaglia furono Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e i giudici del pool antimafia.
Per Cercola e Calò fu l’ergastolo e, nel 2011, le rivelazioni del ‘pentito’ Giovanni Brusca portarono all’arresto di Totò Riina, considerato mandante (anche) dell’attentato.

NATI DEL GIORNO – Dino Risi (1916-2008), Italia, regista. Tra i più famosi in Italia e all’estero, è uno dei padri della commedia all’italiana. Nato a Milano e morto a Roma, iniziò lavorando per Mario Soldati e Alberto Lattuada, debuttando col cortometraggio ‘Barboni’ (’46), sulla disoccupazione a Milano. La fama arrivò negli anni ’50 con “Pane, amore e…”, 1° capitolo della saga con il maresciallo Carotenuto (Vittorio De Sica). Nei ’60 sfornò i suoi capolavori, legandosi a grandi interpreti come Alberto Sordi, Nino Manfredi e Vittorio Gassman. Con quest’ultimo girò “Il sorpasso”, “Profumo di donna” e “I nuovi mostri”. La sua produzione, con cui ritrasse vizi e difetti della società italiana, gli valse nel 2002 il Leone d’oro alla carriera, seguito tre anni dopo dal David di Donatello.
Michele Alboreto (1956-2001), Italia, pilota. Nato a Milano, fu un pilota automobilistico, vicecampione del mondo di Formula 1 nel 1985. In carriera, in 5 stagioni alla Ferrari (’84-’88) vinse 5 Gran Premi. Nel ’94 (anno del ritiro dalla F1), nel Gran Premio di San Marino sul circuito di Imola, la sua Minardi uscì a grande velocità dalla ‘pit-lane’, avendo perso una ruota, e investì 4 meccanici della Ferrari, tutti feriti. Il 25 aprile 2001 morì in un incidente al Lausitzring, mentre effettuava i collaudi delle nuove Audi R8 Sport per la 24 Ore di Le Mans. Alboreto era alla guida in rettilineo quando l’auto uscì dal tracciato per una foratura, colpì una recinzione sulla destra e si capovolse dopo un volo di 100 metri.
Carla Bruni (1967), Italia, modella e cantante. Nata a Torino, a 6 anni si trasferì con la famiglia in Francia, a Parigi, e si iscrisse ad architettura alla Sorbona. Ma lasciò per sfondare nella moda. Tra le modelle più pagate al mondo negli anni ’90, nel ’02 esordì come cantautrice con 2 presenze a Sanremo (’03 e ’13). Dal ’08 al ’12 fu ‘Première dame de France’ in quanto terza moglie del presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy.
Gilberto Godoy Filho (1976), Brasile, ex-pallavolista. Nato a Londrina, alto 194 cm, fu un grande campione di pallavolo, noto come ‘Giba’, ritirato nel ’14. In Italia fu schiacciatore di Ferrara e Cuneo, poi tornò in Brasile e si trasferì negli Emirati Arabi. Con la nazionale brasiliana, dal ’95 al ’12, vinse 1 oro (’04) e 2 argenti (’08, ’12) Olimpici, fu 3 volte Campione del Mondo (’02, ’06, ’10) e in World League collezionò 8 vittorie e un 2° posto.

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli