Mercoledì 2 settembre, 246° giorno
dell’anno, 36^ settimana. Alla fine del 2020 mancano 120 giorni (bisestile)

0
1358
Un tipico 'rovescio a due mani' del tennista Usa Jimmy Connors (68 anni oggi), uno dei più grandi di sempre

FRASE DEL GIORNO I newyorchesi amano vederti sputare l’anima là fuori; sputa l’anima a Wimbledon e ti fanno fermare a pulire. (Jimmy Connors) 

SANTI DEL GIORNO – Sant’Elpidio (Abate), San Nonnoso sul Monte Soratte (Priore),  San Prospero di Tarragona (Vescovo venerato a Camogli), Sant’Antonino di Apamea (Martire).

EVENTO DEL GIORNO – Nel 1945 finì la Seconda guerra mondiale. Ridotto allo stremo per le gravi perdite umane e gli ingenti danni provocati dalle bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki, il Giappone alzò bandiera bianca. La resa avvenne sulla corazzata Missouri, ancorata nella baia di Tokyo, dove firmarono, alle 8 di mattina del 2 settembre, il ministro degli Esteri nipponico, Mamoru Shigemitzu, il capo di Stato Maggiore, Yoshijiro Umezu, e il comandante supremo delle forze alleate in Giappone, il generale Usa Douglas MacArthur. Fu l’atto conclusivo della Seconda guerra mondiale, il più vasto conflitto della storia che, in poco più di 5 anni, provocò la morte di 55 milioni di persone, (la metà civili). In questa cifra rientrano anche i 6 milioni di ebrei morti nei lager nazisti.

NATI DEL GIORNOGiovanni Verga (1840-1922), Italia, scrittore. Nato a Catania, fu letterato di fama inestimabile, padre del ‘verismo’ e drammaturgo d’eccezione. Tra i suoi scritti più famosi si ricordano “I Malavoglia”, “Storia di una capinera”, “Mastro Don Gesualdo” e moltissime novelle e trasposizioni teatrali dei suoi romanzi. Nominato senatore a vita nel 1920 (per l’80° compleanno), morì due anni dopo nella sua residenza catanese, trasformata in seguito in “casa museo”.
Giuliano Gemma (1938-2013), Italia, attore. Nato a Roma, esordì al cinema come ‘cascatore’ (stuntman), colui che sostituisce gli attori nelle scene pericolose. Dopo le prime particine ottenne ruoli da protagonista in film di diverso genere, ma il suo genere ideale fu lo ‘spaghetti western’, che lo vide prendere parte a molti film, tra cui “Una pistola per Ringo” (’65) e “Anche gli angeli mangiano fagioli” (’73). Nella seconda parte della carriera si specializzò in parti drammatiche e impegnate, da “Speriamo che sia femmina”  (’86) alla fiction “Butta la luna” (’06 e ’09). Premiato con 1 David di Donatello, 3 Premi De Sica e 1 Golden Globe, nel ’12 fu scritturato da Woody Allen per la commedia “To Rome with Love”. Il 1° ottobre ’13 perse la vita in uno spaventoso incidente stradale.
Jimmy Connors (1952), Usa, ex-tennista. Nato a East St.Louis (Illinois) come James Scott Connors, soprannominato ‘Jimmy’, mancino con rovescio a 2 mani, è considerato tra i migliori giocatori della storia del tennis. In carriera vinse 10 titoli del Grande Slam (8 in singolo e 2 in doppio), 3 Wimbledon, 6 US Open, 1 Australian Open, arrivando altre 9 volte in finale (7+2). Detiene ancora oggi il record di tornei vinti (109) e partite vinte (1.274) mentre fu numero 1 ATP, negli ’70 e ’80, per 268 settimane, di cui 160 consecutive.
Keanu Reeves (1964), Canada, attore. Nato a Beirut (Libano) da padre americano e madre inglese, il suo nome in hawaiano significa “brezza leggera che sale”. Da tutti identificato con ‘Neo’, protagonista della trilogia “Matrix” (’99-’03), con questo ruolo raggiunse successo e popolarità. Mise poi in luce le sue doti di attore con “Dracula” (’92), “Piccolo Buddha” (’93), “Speed” (’94) e “L’avvocato del diavolo” (’97) e si guadagnò la fama di ‘sex-symbol’. Indicato come una delle “dieci star cinematografiche più amate d’America”, nel ’07 ricevette un posto nella classifica dei più grandi attori di tutti i tempi. Nel ’13 esordì come regista nel film d’azione “Man of Tai Chi”, tre anni dopo raccolse consensi da pubblico e critica per il secondo capitolo del thriller “John Wick”. 

 

Print Friendly, PDF & Email