8.8 C
Alessandria
mercoledì, Ottobre 27, 2021

La festa di Borgo Rovereto

Il 12 e il 13 maggio si rinnova il classico appuntamento del vecchio centro storico di Alessandria; Borgo Rovereto; la cui fattura; assai diversificata; degli edifici svela la serie di dominazioni che si sono succedute nel tempo e gli otto secoli di vita del borgo; sorto attorno alla Chiesa di Santa Maria di Castello e al suo chiostro. Tra le vie del centro; gli austeri palazzi patrizi racchiudono talvolta incantevoli giardini interni; mentre le dimore più modeste sono sovente collegate tra loro da un intrico labirintico di cortili e passaggi. La Festa di Borgo Rovereto quest’anno giunge alla sua 18a edizione.

La manifestazione; nata l’anno dopo la disastrosa alluvione del 1994 per testimoniare la rinascita della città; è diventata una delle fiere più importanti della provincia.

Sono circa un centinaio gli operatori di artigianato e gastronomia che affollano le vie del vecchio centro storico di Alessandria; in un’affascinante quanto suggestiva cornice fatta di eventi culturali; musicali e d’intrattenimento che animano ogni via del borgo. Le strade si animano; gli antichi cortili si aprono e fanno musica; agli angoli i cantori della poesia e i lettori della letteratura. Cultura; tradizione e storia rivivono una volta l’anno tra le vie di tutti i giorni: resuscitano i vecchi oggetti; gli antichi sapori e l’intrattenimento per gli alessandrini diventano i cortili e le note dei musicisti. Un’atmosfera antica; perduta che ci riporta all’Alessandria che non c’é più con la nostalgia di una vita quotidiana più lenta; più artigiana; più autentica.

La festa del Borgo Rovereto é davvero una festa per tutti; per i bambini; per gli adulti e per i piemontesi di tutta la provincia e potrebbe essere una vera attrattiva anche per gli stranieri con una accorta e mirata strategia di sviluppo turistico. Si spera che la rinascita della città possa partire; in futuro; proprio da qui perché la festa del Borgo Rovereto non sia soltanto il simbolo del dopo alluvione ma una nuova linfa di vita per gli anni a venire.

La tradizionale ed attesaFesta del Borgo;simbolo primaveriledella cittàdi Alessandriae simbolo di comunità e aggregazione – con l’animazione continua per tutto un week end del centro storico – vede; come nelle edizioni precedenti;Palazzo Guascoapertoal pubblico conappuntamentigiocatitraenogastronomia d’autore; teatro; arte; musica; ballo…fotografia.

In occasione della 18ª edizione di questa festaspeciale;il grande pubblicopotrà entrare nello storico Palazzo sede della Vicepresidenza della Provincia e scoprire angoli architettonici di grande prestigio e fascino animati da intrattenimento diverso.

“Appuntamentoimmancabile;quello della Festa del Borgodichiarala Vicepresidentedella Provincia di Alessandria – checi hatrovatisemprecoinvoltied entusiasti; insieme alla Presidentedei Commerciantidi Borgo Rovereto Mariella Bertolotti; con un programma di iniziative cheintendono destare la curisoitàdi grandi e piccini;nel migliore spirito di aggregazione in una città aperta e desiderosa di ritrovarsi nella tradizionee nelle arti; di mestiere e non.

Igazebodi prodotti tipici animeranno la via dei Guasco; l’info point dellafamosa kermessedi “Riso&Rose” richiameràil gusto e l’animadel nostro bel Monferratonei pressi di Palazzo Guasco (a partire dalle 16.00 di sabato 12maggio e dalle 10.00 di domenica 13);mentre la Galleria Carlo Carrà di Palazzo Guasco(Via Guasco 49)aprirà al pubblico la mostra fotografica Storie di Clown promossa dall’Associazione VIP con inaugurazione sabato alle 17; annunciata dalla banda CivicaOrchestra di Fiati G. Cantonepresso il fronte Palazzo e poi animata all’interno dei locali della Galleria da una performance….

Gli appuntamentiproseguiranno aanchenell’Ala del Principe di Palazzo Guasco(Via Guasco 47); conEcomusica senza filidei Blog AL fino a tarda sera e; nel Salone d’Onore della stessa Ala; si esibiranno conCoinvolgenti Passi di Tangoi ballerini della Scuola diDanza Eclissedi Alessandria.

Domenica13; dalle 10alle ore 20Art Circusancora nell’Ala del Principe: il cortile ospiterà il sapere culinario dello chef Andrea Ribaldone; le improvvisazioni pittoriche dell’artistae coordinatore del progettoAndrey Tamarchenko; la recitazione deiFalsi d’autoredella Compagnia Teatrale Max Aub…il tutto sulle note della musica tradizional – popolare del gruppo Bifolc.

Un week–endameno;dovePalazzo Guascopresso cui tradizionalmente anche l’Istituto perla Storiadella Resistenza e della Società Contemporanea in provincia di Alessandria ‘Carlo Gilardenghi’; aprirà le sue porte al pubblicoper visita alla bibliotecain entrambe le giornatediventerà la scena architettonica superba di uno spettacolo fatto anche e soprattutto dalla gente…ritratta ; con gli artisti; nelle immagini fotografiche di Fulvio Bergallo e Max Navarria

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x