15.3 C
Alessandria
mercoledì, Ottobre 20, 2021

Good News – Aprile 2015

INSULINA

A breve in Italia sarà disponibile un dispositivo “intelligente” in grado di prevedere le crisi ipoglicemiche e interrompere l’erogazione dell’insulina prima delle crisi. E’ il primo passo verso un pancreas artificiale vero e proprio.

[divide style=”3″]

ABBANDONO-CANI

Nel 2014 i cani abbandonati sono diminuiti del 17,19%, secondo le segnalazioni arrivate all’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente. Comunque ancora troppi.

[divide style=”3″]

SCARTY

Gioco di ruolo per imparare a fare la differenziata. Il gioco si chiama Scarty e con il divertimento si apprendono e si fanno proprie delle regole che facilmente poi si applicheranno nella vita quotidiana.

[divide style=”3″]

Art-in-Island

A Manila, Filippine, è stato ideato il primo museo interattivo del mondo. Qui i visitatori posso entrare letteralmente all’interno dei dipinti e interagire con essi.

[divide style=”3″]

Ritrovarsi su You Tube

gemelleÈ la storia di due ragazze di 25 anni, Anaïs Bordiern, una stilista francese che vive a Londra, e Samantha Futerman, un’attrice e regista di Los Angeles, entrambe di origini Coreane e piene di domande riguardo il loro passato. Samantha, dopo 25 anni, decide di scoprire qualcosa di più e posta un video su You Tube nel quale racconta la sua vita. Tra i visualizzatori del video c’è anche Anaïs, la quale scopre che c’è una ragazza con le sue stesse sembianze e storia simile. Le due ragazze scoprono così di essere sorelle gemelle, separate alla nascita perché affidate a due istituti d’adozione differenti.
Dopo un primo contatto su Facebook e numerose video-chiamate su Skype le due sorelle riescono finalmente a incontrarsi a Londra e decidono di fare un viaggio insieme in Corea del Sud.
Una storia unica e inimmaginabile, che la gemella Samantha decide di raccontare in un documentario.

[divide style=”3″]

Un matrimonio particolare

matrimonio-caniI due sposi si sono promessi eterno amore presso il Mega Trade Center di Manado, in Indonesia, davanti a 100 invitati. La sposa portava un tradizionale vestito bianco e una ghirlanda di fiori sulla testa, lo sposo indossava un gilet nero, camicia bianca e un paio di occhiali. A fine celebrazione i due innamorati hanno festeggiato con una fetta di torta nuziale.
Ma qual è la stranezza?
I due sposi si chiamano Yipa e Buls e sono due cani di razza Alaskan Malamute. La cerimonia è stata organizzata da un addestratore di cani e la sposa è stata accompagnata all’altare dalla sua padrona. I due neo-sposi hanno suggellato il loro particolare amore lasciando le loro impronte su un modello di marzapane.

[divide style=”3″]

L’amicizia, quella vera

He-Qin-jiao-He Qin-jiao è un a bambina cinese di tredici anni che vive nella provincia di Hunan, la quale è stata soprannominata “la migliore studentessa della Cina”, non grazie al suo rendimento scolastico, ma alla sua bontà d’animo. Tre anni fa questa ragazzina ricevette la triste notizia della malattia della sua migliore amica, affetta da poliomelite, la quale non le permetteva di camminare per lunghi tratti di strada e, quindi, di andare a scuola. Poiché i genitori non la potevano accompagnare a scuola, He Qin-jiao decise di risolvere da sé la situazione, accompagnando lei stessa tutti i giorni, per tre anni, l’amica malata a scuola, caricandosela sulle spalle.
Il racconto di questo meraviglioso gesto di amicizia e altruismo si è diffusa in poco tempo in tutta la nazione, tanto da spingere le autorità del Paese a donare una sedie a rotelle a He Ying-hui.

[divide style=”3″]

IL NASCONDIGLIO DEL VIRUS HIV

CELLULA-ATTACCATA-DA-HIVSolo all’inizio degli anni ’80, periodo in cui il virus dell’AIDS ha iniziato a diffondersi, sono state più di 80 milioni le persone affette dal virus dell’Hiv con nessuna speranza di guarigione.
Ancora oggi le percentuali di guarigioni dal virus rimangono una mera speranza, poiché i trenta o poco più farmaci in commercio rallentano soltanto la crescita del virus, senza però sconfiggerlo del tutto. Ciò è dovuto al fatto che i farmaci finora sviluppati non riescono a trovare la locazione del virus all’interno della cellula infetta, riuscendo soltanto ad indebolirlo. Il maggior ostacolo per i ricercatori è dovuto al fatto che il virus sceglie soltanto alcuni dei 20mila geni umani per integrarsi, poiché all’interno di questi geni riesce a trovare una locazione adeguata per nascondersi. Finalmente, grazie al lavoro dei ricercatori dell’ICGEB (International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology) di Trieste, è stata scoperta la “tana” del virus.
MAURO-GIACCA-ICGEBI ricercatori dell’ ICGEB, coordinati dal genetista Mauro Giacca, hanno fotografato e analizzato la struttura del nucleo di una cellula infetta e individuato il virus vicino al guscio esterno che delimita il nucleo, in corrispondenza delle strutture del polo nucleare, lo stesso polo attraverso il quale il virus entra nella cellula.
Il virus integra il proprio Dna all’architettura del nucleo dei linfociti, ed è proprio questa localizzazione che gli permette di mascherarsi in modo efficace e di sfuggire all’attacco dei farmaci. La scoperta italiana, pubblicata sul sito di “Nature”, la principale rivista scientifica internazionale, è stata possibile anche grazie alla collaborazione del Dipartimento di Medicina dell’Università di Trieste e dell’ Università di Modena, e del centro ricerche Genethon di Parigi. Questo è un enorme risultato nella ricerca molecolare e delle biotecnologie, poiché permetterà un rilevante progresso nello studio di nuovi farmaci in grado finalmente di colpire direttamente il virus e debellarlo.

Federica Riccardi

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x