Venerdì 10 gennaio, 10° giorno dell’anno, 2^ settimana. Alla fine del 2020 mancano 356 giorni (bisestile)

0
1214
Il cantante Rod Stewart, leggenda del rock, compie oggi 75 anni

FRASE DEL GIORNO – La gratitudine è tanto più efficace quando non si perde in frasi vuote. (Isaac Asimov)

SANTI DEL GIORNO – Sant’Aldo (Eremita), San Giovanni (Vescovo), Beato Gregorio X (Papa), San Domiziano di Melitene (Vescovo), San Milziade (o Melchiade, Papa),
Sant’Arconzio di Viviers (Vescovo), Sant’Agatone (Papa).

EVENTO DEL GIORNO – Nel 1863 inaugurata la metropolitana di Londra. La North Metropolitan Railway fu la prima ferrovia sotterranea al mondo. Evento che diede impulso allo sviluppo dei collegamenti all’interno delle grandi città, aprendo la strada a un nuovo mezzo di trasporto. La cerimonia di inaugurazione, alla presenza della regina Vittoria, fu presieduta dal primo ministro William Gladstone, che alle 10 del mattino prese posto nel primo treno messo in funzione, cui ne seguirono altri a intervalli di 10 minuti, per un totale di 41.000 passeggeri giornalieri. Il tragitto di 6 km e mezzo, solo in minima parte sotterraneo, collegava le 3 grandi stazioni di Paddington, Houston e King’s Cross.  L’entusiasmo della gente fu di tale portata che sulla stampa di allora si parlò di “nuova era del trasporto urbano”. Però le locomotive creavano addensamenti di fumo in galleria e la situazione migliorò solo nel 1905, con le motrici elettriche. Ma tutto il XX secolo portò importanti novità e ampliamenti e “the tube”, come la chiamano i londinesi, piano piano varcò i confini britannici, arrivando a New York (1870), Parigi (1900) e Mosca (1935). In Italia solo nel ’55 fu inaugurata la linea B di Roma. Oggi “the tube” (402 Km, 274 stazioni), è la metro più estesa d’Europa e la 2^ al mondo, dopo Shangai, per dimensioni.

NATI FAMOSIRod Stewart (1945), Inghilterra, cantante e musicista. Voce tra le più graffianti del panorama musicale mondiale, è entrato nel Guinnes dei primati come “l’artista con maggiore pubblico a un proprio concerto dell’intera storia del rock”. Perché?Perché il 31 dicembre ’94, sulla spiaggia di Copacabana a Rio de Janeiro, suonò davanti a 3 milioni e mezzo di persone. Nato a Londra da una famiglia di origini scozzesi, la sua prima passione fu il calcio, poi soppiantato dalla musica. Iniziò la carriera in una band, suonando con John Paul Jones, futuro bassista dei Led Zeppelin, poi nel ’69 si unì ai “Faces” e intraprese il percorso solista. Presente 27 volte nelle prime posizioni della classifica mondiale dei 10 singoli più venduti, ha regalato indimenticabili brani come “Maggie may”, “Sailing”, “Tonight’s the night” e “All for Love” (colonna sonora de “I tre moschettieri”, incisa nel ’93 con Bryan Adams e Sting). Nel 2001 ricevette il ‘Diamond Award of World Music’ per aver superato i 100 milioni di dischi venduti nel mondo. Presente in 4 “Hall of Fame” fra Usa e Inghilterra, ha pubblicato 41 album, di cui 9 raccolte.

Francesco Panetta (1963), Italia, ex-atleta mezzofondista. Nato a Siderno (RC), negli ’80 e ’90 primeggiò nei 10.000 metri e nei 3.000 siepi. Ai Mondiali di Roma ’87 vinse i 3.000 siepi in 8’08″57, che è ancora primato italiano, e arrivò 2° nei 10.000. Sempre nei 3.000 siepi guadagnò 1 oro Europeo (’90) e 1 argento Europeo (’86).

Francesca Piccinini (1979), Italia, ex-pallavolista. Alta  1.83, schiacciatrice, giocò a Reggio Emilia, Modena, Bergamo, Torino, Novara e Casalmaggiore vincendo 5 scudetti, 4 Coppe Italia, 5 Supercoppe italiane, 7 Champions League, 1 Coppa delle Coppe, 1 Supercoppa europea, 1 Coppa CEV, risultando spesso la miglior giocatrice. In Nazionale ha quasi 500 presenze e un ricco medagliere: 1 oro mondiale ’02 e 1 oro Europeo ’09.

César Augusto Cielo Filho (1987), Brasile, nuotatore. Nato a Santa Bárbara d’Oeste, ha origini italiane perché suo padre è originario di Sovizzo (VI). Specializzato nelle distanze brevi (50m e 100m) a stile libero e farfalla, alle Olimpiadi vinse 1 oro e 2 bronzi, ai Mondiali 11 ori, 2 argenti e 6 bronzi (vasca lunga e corta), mentre ai Giochi PanAmericani e PanPacifici raccolse 8 ori, 2 argenti e 1 bronzo.

Print Friendly, PDF & Email