Ultimo appuntamento del Bookasalecrossing

0
786

Ultimo appuntamento per il 2015 con Biblioteca in piazza, all’interno dell’attività Bookasalecrossing, organizzato dall’Assessorato alla Cultura e dalla Biblioteca Civica Giovanni Canna in collaborazione con l’Associazione Amici della Biblioteca.

Sabato 7 novembre, dalle ore 9,00 alle ore 18,00, piazza Mazzini farà come di consueto da cornice all’esposizione di libri da liberare, che vengono donati dai cittadini durante tutto l’anno.

Bookcrossing è stato proposto a Casale Monferrato in una forma piuttosto originale: in alcuni punti di raccolta, in posizioni strategiche nelle vie e nelle piazze della città, sono collocati per tutto l’anno dei grandi box gialli dove chi lo desidera può depositare i propri libri che intende donare per proporli alla lettura di altri cittadini.

I bibliotecari della Giovanni Canna li selezionano, li registrano, e li propongono ai lettori nel corso di quattro giornate ogni anno in cui i libri vengono “liberati”, per usare un termine caro ai promotori di Bookcrossing, iniziativa internazionale con un proprio sito internet molto frequentato ((www.bookcrossing.com).

Chi vuole portarsi a casa un libro può farlo liberamente, con un solo impegno: rimetterlo in circolazione, dopo averlo letto, in modo che altre persone possano leggerlo a loro volta. Naturalmente anche durante le giornate di Bookcasalecrossing sono a disposizione i contenitori gialli dove i cittadini possono depositare i loro libri. I box si possono trovare nei seguenti punti della città: sotto l’androne della Biblioteca Civica, davanti alla Coop di corso Valentino, sotto i portici corti di Via Roma, presso la Chiesa dei Frati, Oltreponte, sotto la pensilina dei bus, accanto all’edicola.

I numeri di Bookcasalecrossing sono stati in questi sette anni davvero imponenti: 25 edizioni realizzate, otre 33 mila volumi registrati e distribuiti, più di mille libri “liberati” in ogni edizione, un apposito spazio dedicato ai giovani lettori attivo dal 2010.

Come sempre la proposta di volumi pronti per essere “liberati” sarà assai vasta: i libri infatti appartengono a tutti i generi, prevalentemente di narrativa, ma anche saggistica, arte, religione e naturalmente per bambini e ragazzi nello spazio apposito.

Si ricorda che in caso di maltempo, la manifestazione sarà rinviata a data da destinarsi.

Prossimo appuntamento di Bookcasalecrossing sarà per il prossimo marzo, con alcune novità per rendere la manifestazione sempre più inserita nel tessuto cittadino. Una piccola novità ci sarà già in questa edizione: chi lo desidera potrà compilare un breve questionario, disponibile anche al banco prestiti della biblioteca, dove potrà esprimere la propria opinione su possibili modifiche all’orario di apertura della Biblioteca Civica e su altre tematiche, volte a migliorare i servizi offerti.

Print Friendly, PDF & Email