10.2 C
Alessandria
martedì, Ottobre 26, 2021

Tortona: presentato il piano del fabbisogno del personale comunale

Il Sindaco, Massimo Berutti, e l’assessore al Personale, Federico Chiodi, nel corso di una conferenza stampa tenutasi in mattinata, hanno illustrato il piano triennale delle assunzioni 2014 -2016 approvato dalla Giunta comunale nella seduta di martedì 25 febbraio.
Al fine di assicurare le esigenze di funzionalità ed ottimizzare le risorse per il migliore funzionamento dei servizi, compatibilmente con le disponibilità finanziarie e di bilancio, gli organi di vertice delle amministrazioni pubbliche sono tenuti alla programmazione triennale del fabbisogno del personale.
Nell’anno 2014 è previsto l’assunzione mediante mobilità di due agenti di Polizia Municipale, e mediante concorso pubblico di un dirigente del Settore Finanziario e Programmazione, di un coordinatore attività amministrative che svolgerà le mansioni di addetto stampa dell’Ente, e di due coordinatori di attività tecniche part time al Settore Territorio e Ambiente, per il Servizio informativo territoriale (SIT).
Per l’anno 2015 e 2016 non sono attualmente previste assunzioni.
La delibera ha già ottenuto il parere favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti del Comune di Tortona e rispetta le indicazioni generali di contenimento della spesa corrente dell’ente.

“Nei cinque anni di mandato la spesa di personale si è ridotta di circa un milione di euro passando dai 7.062.025,26 euro del 2009 ai 6.101.047,76 euro del 2013 – ha commentato il sindaco, Massimo Berutti –. Numericamente i dipendenti sono passati da 197 nel 2009 a 173 nel 2013. Riduzione registrata anche tra i dirigenti che da sette rimangono in sei. Infatti, dal pensionamento del dirigente del Settore Affari Generali e Istituzionali avvenuto nel gennaio di quest’anno si è deciso di non procedere ad una sostituzione e il settore, che in questi due mesi è stato ricoperto ad interim dal Segretario generale, dal 1 marzo passerà in capo al Comandante della Polizia Municipale, Flaviano Crocco”.

“La normativa prevede che la spesa del personale a tempo determinato non può superare il 50 per cento della spesa effettuata nel 2009 – ha proseguito il primo cittadino -. Da lì è scaturito il ragionamento di bandire dei concorsi pubblici per ricoprire alcuni settori strategici per l’ente che altrimenti rimarrebbero completamente scoperti. Vorrei fosse chiaro che si è operato nella logica della massima trasparenza utilizzando lo strumento previsto per legge del concorso pubblico peraltro previo espletamento della procedura di mobilità volontaria”.

“Con questa delibera – ha spiegato l’assessore al Personale, Federico Chiodi – procuriamo le risorse umane necessarie a garantire la funzionalità dell’ente. Si tratta principalmente di coprire posizioni attualmente occupate da personale con contratti a tempo determinato a scadenza o già scaduti, oltre a permettere alla Polizia municipale, da tempo con un organico sotto gli standard numerici, di avvicinarsi ad una situazione di normalità. Si raggiungerà, infatti, la quota di un agente ogni mille abitanti e auspico che, nei prossimi anni, si possa arrivare alla quota di uno ogni ottocento abitanti come stabilito dalla normativa regionale”.
“Come da prescrizioni la delibera sarà trasmessa alle rappresentazioni sindacali interne – ha concluso l’assessore al Personale – e successivamente sarà richiesto un incontro per discutere su altre questioni che dovranno essere concertate insieme alle rappresentanze stesse”.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x