‘Spese pazze’ in Regione: rinviati a giudizio anche quattro alessandrini

0
577

Dopo l’annullamento delle elezioni regionali del 2010, con l’accoglimento da parte del TAR del ricorso presentato dall’ex governatrice Mercedes Bresso, il caso delle ‘spese pazze’ in Regione Piemonte vede ora coinvolti anche quatto alessandrini. Si tratta di Marco Botta, eletto nel Pdl passato ora in Fratelli d’Italia, Cristiano Bussola del Pdl, Michele Formagnana, ex leghista ora nel gruppo misto, e l’assessore Riccardo Molinari, tutti rinviati a giudizio con l’accusa di peculato.
Il processo, che vede tra gli indagati anche Roberto Cota, chiamato a giustificare spese per oltre 21mila euro, inizierà con ogni probabilità a marzo.

Print Friendly, PDF & Email