5.7 C
Alessandria
martedì, Ottobre 26, 2021

Seconda Categoria: Quargnento, manca solo la matematica

Ormai manca solo la matematica al Quargnento per avere la certezza della promozione. Sono 17 i punti di vantaggio dei biancogranata sugli inseguitori, anche se il Montegioco, secondo, ha due partite da recuperare.
La capolista non fallisce l’appuntamento con la vittoria sul campo della G3 Real Novi, che resiste eroicamente per 80 minuti, ma poi nel finale cede il passo alla veemenza dei quargnentini, in rete con Martini e con un rigore di Pace.
Alle spalle della capolista, non molla il Montegioco, che sia aggiudica 2-0 il derby tortonese col Garbagna. Apre le marcature la firma d’autore dell’ex Lazio Crapisto, raddoppia Siotto nella ripresa. Sorpresa a Sezzadio, dove i padroni di casa si fanno battere in rimonta dal Mandrogne, che incassa l’1-0 di Avella ma non si disunisce e con Tedesco e Salierno conquista tre punti importantissimi. Dello scivolone sezzadiese ne approfitta la Luese, che supera 3-2 i coraggiosi resti della Pozzolese, decimata dal giudice sportivo, e aggancia il Sezzadio a quota 33: a segno Andric e Cane, poi l’orgoglio degli ospiti porta addirittura a un inatteso 2-2 grazie alle reti di Lepori e Frisio. Nel finale di partita, però, la classe di Andric emerge e proprio lo slavo sigla il gol del decisivo 3-2.
In coda, pari 1-1 tra Don Bosco e Paderna, mentre muove ancora la classifica Tassarolo, che impone il pari, 1-1, al Valmilana con una rete di Ghio che impatta il centro iniziale di Abbaleo. Cade invece la Fulvius, trafitta 2-1 a Castelletto Monferrato da Novello e Moschin: non basta ai valenzani un gol di Medici.
Nel girone alessandrino-astigiano, tracollo del Bistagno Valle Bormida, sempre più ultimo: contro il Cortemilia nel derby della Valle Bormida, ci vuole il pallottoliere: tre gol di Maggio e reti di Bertonasco, Dogliotti, Ferrino e Barberis condannano gli acquesi a un umiilante 0-7. Pareggia invece senza reti il Ponti, che interrompe la sua serie di 8 vittorie, ma esce imbattuto dal terreno del forte Canale, mentre il Bergamasco può ormai dirsi salvo col 3-1 inflitto alla Mezzaluna: segnano Tonizzo, Braggio e Nicolò Quarati.
Girone M: Quargnento 50, Montegioco, Sexadium, Luese e Mandrogne 33, Valmilana 28, Castelletto Monferrato 27, Don Bosco e Pozzolese 22, Fulvius e Real Novi 21, Paderna 20, Tassarolo 13, Garbagna 12.
Girone L: Cmc Montiglio 47, Ponti 39, Castelnuovo Belbo 36, Canale 2000 34, Nicese 33, Mezzaluna e Pralormo 28, Bergamasco e Spartak San Damiano 22, Calliano 19, Cortemilia 17, Cerro Tanaro 16, Praia 12, Bistagno Valle Bormida 11.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x