4.9 C
Alessandria
venerdì, Gennaio 21, 2022

Scendi in campo con Me.Dea

“Fai rete con me.dea…sotto la Torre”
Sabato 20 settembre il II torneo me.dea di calcio a 5 femminile
contro la violenza sulle donne all’ombra della Torre di Masio

Visto il successo della prima edizione me.dea Onlus torna in campo per dire ‘no’ alla violenza contro le donne.
Sabato 20 settembre, presso il Campo Sportivo Comunale “Maria Bottazzi” di Masio, strada San Rocco, si svolgerà la II edizione del torneo di calcio a 5 femminile. Il titolo dello scorso anno, “Fai rete con me.dea”, sarà declinato quest’anno in “Fai rete con me.dea…sotto la Torre” per rendere omaggio alla ristrutturata Torre medievale del Paese, sede di un interessante museo dedicato alla storia delle torri del territorio.
Il museo La Torre ed il Fiume prende spunto dalla storia della torre di Masio costruita nel 1230, per illustrare le torri del basso Piemonte (le tecniche costruttive, l’assedio e la difesa) e termina, nel suo sviluppo verticale, a parlare nuovamente del manufatto masiese e della sua posizione su fiume, secondo elemento del museo. Giunti in cima si può ammirare un panorama mozzafiato su Tanaro e sul Monferrato.
Grazie all’interessamento di Pio Perfumo, ex sindaco di Masio, e alla disponibilità dell’attuale amministrazione, in particolare nella persona dell’assessore Gian Marco Pagano, me.dea ha deciso di uscire dai confini cittadini e portare il suo messaggio in uno dei tanti sobborghi alessandrini che spesso si distinguono per la loro vitalità e per l’attenzione al sociale.

Sabato 20 settembre si affronteranno diverse squadre della provincia di Alessandria e per l’occasione, come avvenuto lo scorso anno, anche l’Associazione me.dea Onlus scenderà in campo con un proprio team formato da operatrici e volontarie.
Questo nel dettaglio il programma della giornata:
ore 15.00: ritrovo, iscrizioni e saluti
ore 15.30: inizio delle partite
ore 19.00: premiazioni
ore 20.00: cena in amicizia con pizza e farinata

La cena sarà un momento conviviale, pensato per socializzare e trasformare il pomeriggio di sport in una giornata di amicizia e solidarietà.
Le volontarie dell’Associazione saranno presenti nel corso della giornata con uno stand informativo per sensibilizzare la cittadinanza sul fenomeno della violenza, far conoscere i servizi erogati dal Centro e offrire i gadget targati me.dea.

Per le giocatrici l’iscrizione sarà di 15 euro; 10 euro per gli accompagnatori. Il costo comprende anche la cena. Per tutti coloro che vorranno assistere alle partite l’ingresso sarà ad offerta, in favore del Centro Antiviolenza. Ciascun partecipante, inoltre, riceverà in regalo, a ricordo della giornata, la spilla dell’associazione me.dea.
Per informazioni e iscrizioni: [email protected] – 392.2551840

Ancora una volta, donne per le donne. Per dire ‘no’ alla violenza e per sostenere l’attività sempre più pressante del Centro Antiviolenza me.dea.
Dall’apertura nel 2009 il Centro ha accolto quasi 700 donne e ha offerto percorsi di sostegno mirati all’individuazione di strategie utili per consentire loro di uscire dalla prigionia in cui sono soggiogate. Dai 90 casi del primo anno l’attività di me.dea è praticamente raddoppiata, considerando che lo stesso numero di richieste di aiuto ha interessato il Centro nei soli primi sei mesi del 2014.
Questi numeri sono un grido d’allarme che non può essere ignorato e dimostrano tutta l’urgenza di affrontare la violenza di genere come un problema sociale e sanitario. Ciò si può fare anche ricorrendo alla grande forza aggregativa dello sport; da qui l’idea di un torneo di calcetto, pensato come momento di sensibilizzazione e iniziativa utile alla raccolta fondi, per far fronte alla grave situazione economica in cui versa il Centro, rimasto oramai da tre anni senza finanziamenti pubblici.

locandina-a4-2014_web

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x