11.4 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 25, 2021

‘Scatta il verde, vieni in campagna’: parte con il nuovo anno scolastico un progetto di educazione rurale

Fibrillazione, noia, entusiasmo, tristezza…… tante le emozioni che provano i quasi otto milioni di studenti che in questi giorni riprendono la scuola primaria e secondaria di primo e di secondo grado. Un nuovo anno scolastico inizia: nuove opportunità di conoscenza, nuove e vecchie amicizie che si trovano. Tra queste il programma di educazione rurale di Agriturist Alessandria “Scatta il verde, vieni in campagna” che quest’anno giunge alla sua 22 esima edizione, ed è più pronto che mai a dare a bambini e ragazzi, alle loro famiglie e alle scuole opportunità di apprendimento aperto sul mondo per superare la frammentazione della conoscenza.
L’agricoltura, come settore primario, può rappresentare la sintesi di tanti programmi che vengono svolti dagli insegnanti che con attenzione formano i nostri figli, li fanno crescere, aprono loro gli occhi su un mondo meraviglioso in stretta collaborazione con le famiglie.
Stiamo forse sognando? Per una volta sforziamoci di vedere il lato migliore dell’ambito scolastico; problemi ce ne sono sicuramente molti, e non facili da risolvere, ma se parliamo solo di quelli finiamo per non andare da nessuna parte. Questa volta, quindi, vogliamo raccontare aspetti costruttivi, possibilità interessanti e coinvolgenti. Con lo sforzo di tutti, genitori, insegnanti e d istituzioni, si possono superare ostacoli eventuali.

“I percorsi di “Scatta il verde, vieni in campagna” sono stati migliorati nel corso del tempo al fine di fornire un pacchetto sempre più allettante e al passo con le esigenze scolastiche. Non si tratta di semplici gite in campagna; le attività offrono molto di più ai ragazzi” ha detto la presidente provinciale e regionale di Agriturist Rosanna Varese.
Per l’anno scolastico 2013 – 2014, Agriturist Alessandria ha stampato un depliant (quest’anno di colore lilla), che illustra le iniziative suddivise in due macro aree.
Nella prima, l’associazione agrituristica di Confagricoltura propone due attività gestite direttamente dalla stessa:
“Buono come il latte” ossia la visita alla Centrale del Latte di Alessandria e Asti;
“Assaggia…la campagna!” ovvero un laboratorio sensoriale sulla stagionalità di frutta e verdura.

La proposta intende avvicinare i cittadini alla campagna, i giovani in particolare, guidandoli alla riscoperta e valorizzazione del legame tra la terra e la tavola. Far conoscere il lavoro dell’agricoltore, “custode” delle ricchezze ambientali e culturali del territorio rurale e della produzione di alimenti di qualità. Inoltre vuole far conoscere l’agricoltura per sviluppare una corretta coscienza ecologica necessaria per un buon rapporto con l’ambiente.

Da qui nasce la stretta collaborazione con l’ANGA – Associazione Nazionale Giovani Agricoltori – di Alessandria, che vuole sviluppare il discorso iniziato da Agriturist con le scuole. Le aziende agricole possono essere oltre che palestra di formazione e di vita anche palestra di lavoro, con l’opportunità per gli studenti dai 16 ai 25 anni di fare esperienza lavorativa nelle aziende con i Voucher.

La seconda macro area riguarda le Fattorie didattiche degli associati. Si tratta di attività organizzate direttamente dalle aziende agricole, ognuna delle quali propone percorsi propri e la cui prenotazione va effettuata ai titolari delle cascine.
Le 24 Fattorie didattiche associate ad Agriturist Alessandria, la cui maggioranza è iscritta al Registro Regionale, sono dislocate in tutta la provincia e sono facilmente raggiungibili da tutte le sedi scolastiche.
Come per le passate edizioni, durante la visita in azienda, agli studenti sarà distribuita gratuitamente una dispensa, utile strumento di lavoro sul campo e di approfondimento dei temi proposti.
Dopo la prenotazione, prima della visita in fattoria, la scuola può chiedere direttamente all’azienda materiale divulgativo da fornire alle famiglie sull’esperienza didattica che gli studenti svolgeranno in campagna, affinché le stesse siano sempre informate sull’esperienza che i loro figli vivono.
Tutte le attività che si possono svolgere in fattoria sono un valido supporto e complemento dei programmi didattici: si tratta di occasioni di approfondimento tramite esperienza diretta ed è diffusamente riconosciuto che quello che si vive direttamente sul campo viene acquisito stabilmente nel patrimonio culturale dell’alunno costituendo un piccolo ma solido mattone della sua formazione.

L’idea dei progetti educativi, in sintonia con EXPO 2015, è di contribuire alla creazione di un pensiero che possa coniugare la necessità produttiva del settore primario con la cura degli spazi “naturali”e con un’idea di sviluppo fortemente legata alla sua dimensione territoriale in vista di un processo di crescita che possa dirsi veramente sostenibile.

Il programma della 22^ edizione di “Scatta il verde, vieni in campagna” è disponibile sul sito internet dell’associazione: www.agrituristmonferrato.com.
Agriturist, da sempre sensibile alle esigenze dell’ambiente ha meditato e intrapreso la scelta di contenere il numero di copie stampate del depliant proprio nell’ottica del risparmio di carta, convinta che i destinatori dell’iniziativa, soprattutto insegnanti ed alunni, abbiano ormai buona dimestichezza con le nuove tecnologie e che la disponibilità del materiale in rete anziché su supporto cartaceo non crei problemi ai fruitori ma solo vantaggia all’ambiente. In ogni caso, per non dimenticare chi con la tecnologia non ha fatto amicizia abbiamo spedito una sola copia dell’opuscolo a tutte le scuole di ogni ordine e grado della provincia di Alessandria, ed un piccolo numero è a disposizione presso l’ufficio di Agriturist di Via Trotti, 122 ad Alessandria.
“È molto ben radicata la partecipazione delle istituzioni in questa iniziativa dell’associazione, che possiamo definire ormai storica. – ha commentato il presidente di Confagricoltura, Luca Brondelli – Basti pensare che la Centrale del Latte di Alessandria e Asti è nostro referente da diversi anni, così come la Provincia di Alessandria e la Regione Piemonte non hanno mai fatto mancare il loro patrocinio. Non possiamo poi dimenticare la collaborazione di Confagricoltura Donna e dell’Anga che da sempre accompagnano questa attività.”
Infine un’anteprima: domenica 29 settembre 2013 verrà organizzata la giornata nazionale “Fattorie didattiche aperte”, durante la quale le fattorie didattiche italiane potranno mostrare ai visitatori la propria passione e il proprio impegno a sostegno della natura e dell’ambiente rurale a cui alcune fattorie didattiche di Alessandria aderiscono. Ulteriori informazioni su www.agrietour.eu.

C-1

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x