13 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 21, 2021

Regolamento edilizio e ricezione del segnale televisivo all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Novi Ligure

In apertura della seduta del Consiglio Comunale, svoltosi ieri sera, il Sindaco Lorenzo Robbiano ha informato l’Assemblea dell’indagine in corso da parte della Guardia di Finanza sul piano neve. È stato precisato che i Finanzieri hanno acquisito, e non sequestrato, della documentazione che si riferisce agli anni 2011-2012. Successivamente l’Assessore agli Affari Sociali, Felicia Broda, ha confermato l’arrivo in città di 20 cittadini stranieri che saranno ospitati da domani fino al 30 giugno presso la struttura “Il Giglio” di via Oneto, gestito dalla cooperativa Bios. Il piano di accoglienza è stato predisposto dalla Prefettura in base alle indicazione del Ministero dell’Interno che ha messo i disposizione i fondi necessari per far fronte agli ultimi sbarchi di profughi avvenuti in questi giorni in Sicilia.

Con 11 voti favorevoli e 6 astensioni sono state approvate le modifiche al Regolamento Edilizio Comunale, che viene adeguato alle normative nazionali per il risparmio energetico. Le costruzioni, quindi, dovranno utilizzare tecniche e materiali per la salvaguardia dell’ambiente come il cosiddetto “cappotto”, pompe di calore, serre e impianti fotovoltaici. Il nuovo regolamento, redatto dall’ingegner Enrica Cattaneo, consente anche l’installazione di impianti microeolici purché le pale non superino il metro e mezzo di lunghezza. Sono previste deroghe per gli edifici del centro storico e per le case di terra. Sul punto è intervenuto anche il Sindaco Robbiano: «Il testo approvato questa sera rappresenta la conclusione di un percorso avviato da questo Consiglio Comunale nei confronti del risparmio dell’energia e dell’utilizzo di fonti rinnovabili. Ricordo, ad esempio, l’approvazione del Piano Energetico Comunale, l’installazione di impianti fotovoltaici sugli edifici comunali e di lampade led per l’illuminazione pubblica, la realizzazione della nuova scuola Martiri della Benedicta. E ancora, l’adesione al Patto dei Sindaci per l’abbattimento dell’anidride carbonica e la realizzazione del biodigestore. Sono tutti accorgimenti che vanno verso la direzione della salvaguardia dell’ambiente e che lasciamo in eredità alla prossima Amministrazione».

Per quanto riguarda l’interpellanza del Consigliere Giuseppe Dolcino in merito alla situazione di pericolo nelle aree mercatali, l’Assessore Paolo Parodi ha replicato che la situazione non presenta criticità e che la Polizia Municipale ha avviato controlli per il rispetto degli spazi destinati alle vie di fuga.
All’unanimità è stata poi approvata la mozione sulla ricezione dei segnali televisivi Rai presentata dal Consigliere Andrea Vignoli. Nel testo si fa riferimento al fatto che, con il passaggio al digitale terrestre, in città è praticamente impossibile ricevere il pacchetto intero dei 14 canali Rai. In particolare, in molte zone non è consentita la ricezione del telegiornale regionale del Piemonte, e questo rappresenta una lesione al diritto di informazione dei cittadini. La mozione chiede, quindi, di intervenire per risolvere tempestivamente i problemi di ricezione e sarà inviata al Presidente delle Rai, Anna Maria Tarantola, alla Commissione di Vigilanza Rai e agli organi competenti di Camera e Senato. Infine (12 voti favorevoli e 2 astensioni) è stata approvata la mozione, presentata dal Consigliere Franco Ciliberto, in merito all’adozione di un regolamento per le sponsorizzazioni delle attività comunali.

Articolo precedenteScadenze TARI
Articolo successivoDerthona, Longhi torna al Saragozza
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x