12.1 C
Alessandria
venerdì, Ottobre 15, 2021

Prevenzione al terrorismo di matrice islamica sul territorio alessandrino

Nell’ambito dell’attività di prevenzione finalizzata al contrasto delle condotte astrattamente riconducibili all’ipotesi di apologia od istigazione a commettere reati di terrorismo, nonché al monitoraggio dei cc.dd. reati spia, ossia di reati che possano essere sintomatici di condotte con finalità di terrorismo, la DIGOS della Questura di Alessandria ha acuito l’attività info – investigativa, finalizzata all’individuazione di soggetti, i cui comportamenti possano destare pericolosi prodromi di deriva integralista e prossimità alla compagine terroristica avente riferimento la Daesh ed il jihad in atto nei territori siro – iracheni.

In tale contesto è stato acquisito un filmato, autoprodotto, ad una settimana dagli attacchi terroristici di Parigi del 13 novembre 2015, dove si notano soggetti arabi, tutti riconducibili a questa provincia, intenti a trascorrere una serata presso una nota discoteca genovese. Verso la fine del video, due dei sette soggetti facenti parte del gruppo, proferiscono ad alta voce ed alla pubblica presenza degli altri convenuti nonché degli avventori del locale, chiare esclamazioni inneggianti lo Stato Islamico.

Le generalità di tutti gli elementi presenti nel video, pregiudicati per reati comuni e mai evidenziatisi in precedenza per tematiche di settore, sono state, quindi, individuate da personale di questa Divisione.

Di concerto con la Procura Distrettuale Antiterrorismo di Genova, al fine di meglio circostanziare gli episodi in indagine, nello scorso fine settimana, sono stati eseguiti dei provvedimenti di perquisizione a carico di due soggetti islamici alessandrini, procedendo al sequestro di materiale informatico, allo stato al vaglio del personale specializzato, al fine di riscontrare eventuali ulteriori evidenze investigative.

Nella stessa circostanza, uno dei due soggetti è stato deferito all’A.G. in ordine alla violazione della normativa sugli stupefacenti, poiché, oltre ad una modica quantità di cocaina, custodiva strumentazione e sostanza da taglio finalizzata allo spaccio al minuto di sostanze psicotrope, verosimilmente destinate alla spendita nei locali notturni della provincia alessandrina.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x