Premio Adelio Ferrero 2015

0
783

Il progetto di rinascita del Premio Ferrero sorge come un’iniziativa del Circolo del Cinema Adelio Ferrero e delle Edizioni Falsopiano, che ha trovato immediato e concreto appoggio nell’Assessorato ai Beni e Politiche Culturali del Comune di Alessandria, nell’Associazione Cultura e Sviluppo e nell’A.S.M. Costruire Insieme.
L’obiettivo è restituire alla città una manifestazione prestigiosa e apprezzata in tutta Italia e, nel contempo, salvaguardare il ricordo e l’opera di Adelio Ferrero, storico critico cinematografico e figura di spicco della cultura alessandrina, che nella sua breve ed intensa vita lasciò il segno operando per un rinnovamento profondo del rapporto tra le istituzioni culturali e il cittadino. Direttore della rivista ‘Cinema e cinema’, primo presidente del teatro comunale di Alessandria e docente presso il DAMS di Bologna, Adelio Ferrero scrisse libri ancora oggi fondamentali su autori come Pasolini e Bresson.
Adelio Ferrero morì prematuramente a 42 anni. Dal 1978 sorse ad Alessandria, con la supervisione di Lorenzo Pellizzari, il premio dedicato alla memoria di Ferrero, un premio divenuto, nel corso di 31 edizioni, raro e prezioso punto di riferimento per tutti coloro che intesero debuttare e trovare visibilità nel campo della ‘nobile arte’, cioè la critica cinematografica frequentata da Ferrero con rigore e passione.
Nel corso del tempo, il premio è cresciuto, e molti partecipanti hanno visto nella manifestazione annuale il banco di prova per ulteriori affermazioni. Nomi oggi affermati, registi, critici, giornalisti e scrittori, hanno legato il loro nome ad almeno un’edizione del Premio, il cui prestigio si è affinato anche in virtù del rigore e della serietà dei giurati avvicendatisi in tanti anni.
Dopo alcuni anni di pausa forzata, il Premio Ferrero finalmente riparte, con l’aiuto di nuove forze e il contributo di alcuni storici sostenitori, nella consapevolezza che la critica cinematografica è cambiata e che occorre un appuntamento importante che permetta di riflettere sullo ‘stato dell’arte’ e sulle sue prospettive.
Il progetto di rinascita del Premio Adelio Ferrero si concretizza anche nell’esigenza di restituire alla città di Alessandria quello che è stato uno dei suoi momenti più prestigiosi, e a tal scopo il lavoro del “Circolo del Cinema Adelio Ferrero”, in collaborazione con la casa editrice Falsopiano e l’associazione culturale “La voce della luna”, ha trovato terreno fertile tra gli appassionati e i cultori di diverse generazioni, tra le istituzioni e i rappresentanti della cultura non solo cinematografica.
Il bando, che struttura il premio nelle due sezioni ‘saggi’ e ‘recensioni’, ritrova una giuria rinnovata e allarga i limiti anagrafici di età estendendo la partecipazione ai giovani di età compresa tra i 16 e i 30 anni. Il premio consisterà in una somma in denaro e nella pubblicazione dei saggi e delle recensioni meritevoli, sia sulla rivista ‘Cineforum’ sia sul sito delle Edizioni Falsopiano.
I premi verranno consegnati durante una manifestazione che si svolgerà sabato 3 ottobre 2015 presso l’Associazione Cultura e Sviluppo di Alessandria, all’interno di una giornata-evento alla presenza di critici e protagonisti del cinema italiano e internazionale. Nei giorni precedenti della stessa settimana, saranno proposte in sedi diverse altre iniziative legate al Premio, tese a mettere la città a confronto con alcune delle più interessanti novità della cultura cinematografica contemporanea, tra proiezioni e dibattiti.

Il premio Adelio Ferrero rinasce grazie anche al contributo di Cultura e Sviluppo, la Fondazione CrA, l’Alegas e la Centrale del Latte Alessandria e Asti.

Print Friendly, PDF & Email