6.6 C
Alessandria
lunedì, Dicembre 6, 2021

Polizia Ferroviaria impegnata per contrastare l’ attraversamento dei binari

La fretta è sicuramente una delle insidie principali per chiunque si muova in una stazione ferroviaria; non è un caso che adottare facili scorciatoie come l’attraversamento dei binari rappresenti un atto imprudente, attualmente individuato, a livello nazionale, quale una delle cause principali di investimenti mortali in ambito ferroviario.

Il Servizio Polizia Ferroviaria, particolarmente attento a tale problematica, lo scorso 3 maggio ha dedicato una giornata di controlli straordinari su scala nazionale per il contrasto del fenomeno.

Anche il Compartimento di Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta, con tutte le dipendenti articolazioni presenti sul territorio delle due regioni, ha effettuato servizi mirati nelle stazioni laddove si registrano maggiori criticità riferite a tali comportamenti.

Nella provincia di Alessandria i servizi sono stati effettuati, con maggior attenzione nelle ore caratterizzate dal flusso dei pendolari, nelle stazioni di Alessandria, Novi Ligure, Casale Monferrato, Tortona, Pontecurone e in ultimo Acqui Terme, dove gli agenti della Sezione di Polizia Ferroviaria di Alessandria hanno applicato una sanzione pecuniaria, per la somma di euro 16,67 ad un passeggero che ha attraversato i binari, in violazione al Regolamento di Polizia Ferroviaria.

Nella stazione di Tortona, la Polfer è intervenuta sanzionando due viaggiatori che, pur trovandosi nei pressi del sottopasso, hanno attraversato i binari. Uno di loro ha attraversato ascoltando musica attraverso gli auricolari, un comportamento questo che proprio recentemente è costato la vita ad una ragazza investita da un treno in una stazione di Milano.

Proprio nelle stazioni di Tortona e Pontecurone il personale Polfer è impegnato nel servizio di sensibilizzazione dei passeggeri, in particolar modo i più giovani, all’utilizzo del sottopasso attraverso la diffusione della campagna Informativa “Stai attento, fai la differenza”, promossa da FS in collaborazione con la Polizia di Stato.

Gli agenti Polfer di Tortona hanno anche denunciato in stato di libertà due cittadini italiani: il primo per il reato di invasione di terreni ed edifici di proprietà di Rete Ferroviaria Italiana, e il secondo per il reato di inosservanza del divieto di ritorno nel comune di Tortona.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x