9.6 C
Alessandria
giovedì, Ottobre 28, 2021

Passeggiata del M5S alla “scoperta” del PISU

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Movimento 5 Stelle su un’iniziativa conoscitiva sul Piano Integrato di Sviluppo Urbano:

“Il P.I.S.U. (Piano Integrato di Sviluppo Urbano) venne presentato alla Regione Piemonte dall’Amministrazione Fabbio il 25/01/2011 con obiettivi quali “la riqualificazione di spazio pubblico di aree degradate finalizzata allo sviluppo economico, sociale, ambientale e culturale, la promozione della mobilità urbana sostenibile…”

Tante belle parole che nella realtà si traducevano in asfaltature di tratti stradali, realizzazione di rotonde e creazione di nuovi parcheggi.

Non solo, ma come riqualificazione della “Cittadella” veniva proposta la costruzione di un parcheggio proprio a ridosso dei bastioni e la realizzazione di un impianto di illuminazione di dubbia compatibilità con la storicità dell’edificio.

Nonostante l’incontro pubblico organizzato dal M5S sul ponte Meier (20/11/2012) durante il quale l’Assessore allo Sviluppo Territoriale e Strategico, dietro nostra sollecitazione, si impegnò a rivedere i progetti per modellarli ai bisogni dei due borghi, nonostante la mozione presentata dal nostro gruppo consiliare il 13 dicembre scorso che proponeva al Sindaco e alla Giunta di modificare i progetti affinché rispondessero a reali bisogni degli abitanti di quelle zone e suggeriva di consultare direttamente i cittadini, nonostante il 13 Giugno scorso siano state consegnate dal M5S Alessandria all’Amministrazione delle proposte di miglioramento dei programmi presentati, il P.I.S.U. sta per arrivare, secondo i documenti in nostro possesso e nei fatti non ancora smentiti, alla fase di progettazione definitiva in modo pressoché quasi invariato rispetto all’origine.

Pur essendo previsti all’interno del P.I.S.U. 500.000 Euro in “attività di comunicazione per informare e garantire la partecipazione attiva della popolazione…”, sappiamo che gran parte dei cittadini di Alessandria non ha la benché minima idea dell’esistenza di questo piano.

Per sopperire alla mancanza dell’Amministrazione, Il Movimento 5 Stelle di Alessandria organizza per Sabato 20 Luglio una passeggiata nei luoghi interessati dai progetti del P.I.S.U. per spiegare alla cittadinanza come verranno spesi i 12.000.00 di Euro stanziati dalla Regione Piemonte e quali sono le controproposte migliorative presentate al Comune dal nostro Movimento.

Ritrovo ore 9.15 davanti al Municipio di Alessandria

Percorso: P.zza della Libertà, Via dei Martiri, Via Milano, P.zza S. Stefano – Via Dossena – C.so Monferrato – Largo Catania – Lungo Tanaro Solforino – Lungo Tanaro S. Martino – Ponte Tiziano – Via Giordano Bruno – Cittadella

La manifestazione terminerà con la visita guidata della Cittadella

Inoltre si comunica che nei prossimi giorni verrà discusso in Consiglio Regionale un Ordine del Giorno proposto dal Consigliere Regionale del Movimento 5 Stelle Piemonte avente per oggetto “ interventi urgenti per la salvaguardia della Cittadella di Alessandria, invasa dalla vegetazione, e relativi spalti”, con il quale, tra le altre cose, il Consiglio impegna la Giunta Regionale a consultare la Sovrintendenza prima di un qualsivoglia intervento edilizio e nel caso gli interventi fossero già iniziati, a bloccare l’erogazione dei fondi europei destinati ad Alessandria per il P.I.S.U.”

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"

1 COMMENTO

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Tony
Tony
8 anni fa

A parte la realizzazione del nuovo ponte divenuta ormai assolutamente necessaria dopo l’ignobile demolizione del vecchio ponte da parte di una banda di vandali, il cosiddetto “P.I.S.U.” non contiene alcuna opera di sviluppo urbano. E’ aria fritta. Unica opera di cui sia la gente che la città hanno ormai appunto bisogno è il ripristino del collegamento costituito dal nuovo ponte che dovrà finalmente riunire una città divisa in due, da ormai quattro anni, dalla cricca che prima faceva finta di amministrare la città e che ha causato per lo più grandi danni a tutti ed in particolare ha lasciato in grave difficoltà gli abitanti di via Pavia e via Giordano Bruno. Sarà però altrettanto necessario pulire l’alveo del fiume in quanto se non si procede alla svelta su questa strada saremo sempre a rischio inondazioni. La vecchia finta giunta non ha fatto nulla nemmeno in questo senso. Un occhio particolare, va senz’altro alla difesa della Cittadella, pechè c’è il rischio che venga rovinata da personaggi senza scrupoli. Uno di questi era proprio il, chiamiamolo, “sindaco” precedente che ha dimostrato di non avere nè idee, nè attenzione e nessuna cultura in merito. Era molto cre… creativo… infatti ha creato tanti danni (più o meno in tutti i settori) e difficoltà alla città ed a noi cittadini che purtroppo peseranno e si vedranno ancora per lungo tempo.

- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

1
0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x