Novi Ligure: “Teatro ragazzi”, gran finale con “Pippi Calzelunghe” e “Bullismo”

0
1338

Doppio appuntamento per il “Teatro ragazzi” a Novi Ligure. Dopo l’appuntamento della settimana scorsa con lo spettacolo “Albania casa mia” di Aleksandros Memetaj ora è la volta di “Pippi Calzelunghe” di Livio Viano con Stefania Ventura.

La trama, nota ormai anche al grande pubblico, racconta la storia di Pippi che, in barba a tutti quanti, se la cava sempre e comunque, anzi è sempre pronta ad aiutare, seguendo un codice comportamentale tutto suo che di certo non la trasformerà mai in un avvocato o una commessa, ma nemmeno una poco di buono. Perché la libertà in Pippi porta sempre alla generosità. Le musiche e le canzoni dello spettacolo sono di Sandro Balmas, grafica e disegni Anna Demattè, animazioni video Davide Dell’Anna, drammaturgia Livio Viano e Marie Claire Chaberge, allestimento scene Marco Bonavida e Victor Chirila – Teatro d’Aosta.

L’ultimo spettacolo, rivolto ai ragazzi delle scuole medie, è “Webulli” di e con Serena Facchini ed Ermanno Nardi che andrà in scena martedì 10 maggio. Il bullismo a scuola c’è sempre stato. Non è una novità. Anche il bisogno di farsi notare, di raccontarsi, è sempre stato insito negli adolescenti. Ma come sono cambiati oggi questi fenomeni tra social network, rete e nuove tecnologie? Gli attori in scena interpretano due adolescenti affrontando il tema con un linguaggio dissacrante e leggero, adatto ad un pubblico sia giovane che adulto. Un’esagerazione che fa sorridere, ma che con la sua leggerezza fa emergere qualcosa di tragico. Supervisione drammaturgica e registica di Renata Ciaravino, progetto video di Elvio Longato, tecnico Marco Grisa (produzione Industria Scenica, Next Laboratorio delle Idee – Regione Lombardia con il contributo di Fondazione della Comunità Bresciana, Fondazione ASM).

L.P.

Print Friendly, PDF & Email