11.4 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 25, 2021

Novi Ligure: Tari, recapitati gli avvisi di pagamento

Nel mese di agosto sono stati recapitati, tramite servizio postale, gli avvisi di pagamento della Tari, la nuova tassa destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. I contribuenti che non lo avessero ancora ricevuto sono pregati di contattare l’Ufficio Tributi del Comune. Per alcune aziende, il cui indirizzo di posta elettronica certificata è in possesso dell’Ufficio, gli avvisi sono stati inviati per via informatica. Si invitano quindi le aziende a controllare la casella pec.
Nella comunicazione sono spiegate le modalità e le scadenze per il pagamento. I versamenti, senza commissioni, si effettuano presso tutti gli sportelli bancari, compreso Banco Posta, utilizzando i modelli F24 precompilati allegati. Coloro che usufruiscono del servizio di home banking possono compilare i modelli on line riportando i dati di quelli inviati dal Comune. La tassa si può pagare in tre rate, con scadenze fissate al 30 settembre, 31 ottobre e 16 dicembre, oppure in unica soluzione entro il 31 ottobre utilizzando contemporaneamente i tre F24. Per evitare doppi pagamenti, verificatisi in passato, si è preferito non inviare un quarto bollettino con l’importo totale della tassa.
«Il gettito è invariato rispetto al 2013 – spiega l’Assessore Simone Tedeschi – ma, essendo cambiata la normativa, le tariffe e gli importi per i singoli contribuenti possono avere subito alcune variazioni. Per le utenze non domestiche, ad esempio, la nuova normativa prevede che i locali e le aree con diversa destinazione d’uso siano accorpati in classi omogenee, secondo l’attività prevalente delle aziende. La tariffa per le utenze domestiche – continua Tedeschi – ha subito un aumento solo apparente. Bisogna ricordare, infatti, che l’anno scorso i contribuenti hanno dovuto pagare una maggiorazione statale di 30 centesimi al metro quadro, quota che nel 2014 sarebbe dovuta passare ai Comuni e che invece è stata tolta. Quindi, rispetto all’importo totale versato dai cittadini novesi nel 2013 per la tassa rifiuti, la tariffa applicata quest’anno è addirittura inferiore di 12 centesimi al metro quadro».
«L’efficienza nella gestione del ciclo dei rifiuti, così come la pulizia e il decoro della città – aggiunge il Sindaco Rocchino Muliere -, sono tra le priorità del nostro programma amministrativo. A questo proposito, stiamo valutando diversi accorgimenti per favorire e incrementare la raccolta differenziata e sono allo studio nuove modalità per cercare di far pagare il servizio in base all’effettiva produzione dei rifiuti».
Si ricorda, infine, che ogni variazione (cambio di indirizzo, subentro, cessazione, nuova iscrizione, variazione nell’utilizzo e/o della superficie calpestabile) deve essere comunicata all’Ufficio Tributi del Comune compilando gli appositi moduli. Per ulteriori informazioni si può contattare l’Ufficio o consultare il sito www.comunenoviligure.gov.it da dove è possibile scaricare il regolamento, la deliberazione di approvazione delle tariffe e la modulistica.
Contatti: Ufficio Tributi tel. 0143 772380 – 772372; email [email protected]; orario di apertura al pubblico: lunedì – mercoledì – giovedì dalle 8.30 alle 12.00 – mercoledì dalle 14.30 alle 16.00

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x