27.6 C
Alessandria
venerdì, Luglio 30, 2021

Novi Ligure: “Diffamato il Vice Sindaco” su Facebook

“Il Setacio” è un gruppo pubblico attivo sul social media Facebook, attraverso il quale i cittadini di Novi Ligure hanno la possibilità di segnalare problemi legati alla manutenzione e gestione della città, e discutere di tematiche riguardanti la vita cittadina in generale. Il gruppo è stato fondato poco prima delle elezioni comunali dell’anno 2014 e ad oggi conta più di 10 mila iscritti. Sul gruppo spesso i toni usati non sono sempre stati dei più tranquilli ed il gruppo è già stato una volta, nell’estate dello scorso anno, al centro di una polemica legata alle multe elevate fatte a parecchi cittadini novesi, in seguito al cambiamento d’orario della Ztl in via Roma, questione per la quale alcuni amministratori del gruppo si sono “attivati” facendo ricorso ed affidandolo ad un “fantomatico” avvocato, per poi scoprire che nulla di ciò era stato fatto e minando alla credulità degli amministratori del gruppo coinvolti. L’unico fondatore del gruppo a non essere coinvolto nell’oscura vicenda e che,ad oggi, continua a gestire il gruppo è Ugo Beccuti, il quale però proprio in questi giorni è al centro di uno scontro nato con il Comune di Novi Ligure proprio a causa di un post che Beccuti ha pubblicato sul gruppo e nel quale, secondo l’amministrazione comunale, “vengono riportate dichiarazioni false e diffamatorie nei confronti di un componente della Giunta Comunale di Novi Ligure”. L’ufficio stampa del Comune, a poche ore dall’uscita del post “diffamatorio” sul social, ha immediatamente diramato un comunicato stampa nel quale viene spiegato che “Sebbene il nome non venga citato esplicitamente”- infatti nel post viene utilizzato l’appellativo “signora”- “in base a riferimenti personali contenuti nel testo, il soggetto offeso risulta facilmente identificabile nella persona del Vice Sindaco e Assessore ai Lavori Pubblici e agli Affari Sociali, Felicia Broda”. All’interno del comunicato il Sindaco Rocchino Muliere rilascia una dichiarazione fatta in prima persona nella quale esprime solidarietà al Vice Sindaco da parte sua e della Giunta Comunale al completo, ritenendo grave che vengano riportati attacchi personali attraverso la diffusione di falsità gratuite e, ancor più grave se riportate attraverso un mezzo di comunicazione di massa quale Facebook. Il Sindaco di Novi Ligure conclude dicendo che “Si tratta di un comportamento irresponsabile che inasprisce il clima politico e di certo non facilita un confronto civile e democratico. Eventuali azioni messe in atto dalla Signora Broda per tutelare la sua immagine e la sua reputazione avranno il sostegno di tutta la Giunta Comunale”
Beccuti ha in seguito replicato con un post sul gruppo “Il Setacio”, spiegando di aver scritto il suddetto post in risposta alle parole diffamatorie che sono state rivolte a lui medesimo e al gruppo da lui amministrato, proprio da parte di questa “signora”, di cui non conferma l’identità nè smentisce l’associazione alla figura del Vice Sindaco. Scrive inoltre Beccuti: “Se qualcuno si è individuato il quel mio pensiero è un pensiero tutto suo e solo chi mi risponderà delle sue azioni nelle sedi opportune ne avrà certezza e un chiarimento che solo allora dopo giudizi di terzi, sicuramente, sarà reso pubblico anche per quanto riguarda l’onorabilità di questa pagina messa in discussione”.

Federica Riccardi

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x