Nessun aumento per i dipendenti ATM

0
739

L’assessore alle Partecipate del Comune di Alessandria, Giorgio Abonante, diffonde quanto comunicato con una nota dall’azienda ATM, circa le voci relative ad aumenti retributivi basati su incrementi di parametri contrattuali ad alcuni dipendenti dell’azienda.

La notizia che da qualche tempo circolava all’interno dell’azienda ed in ambienti sindacali è stata oggetto di un’interpellanza del presidente del gruppo PDL in Consiglio Comunale, Piercarlo Fabbio.

La questione è semplice e riguarda due dipendenti che da circa tre anni svolgono mansioni che prevedono inquadramenti contributivi superiori – ha spiegato l’assessore alle Partecipate, Giorgio Abonante -: la loro retribuzione è stata adeguata ai parametri previsti per l’incarico svolto.

Già da novembre 2015, infatti, come comunicato dall’azienda stessa,  a seguito di un tentativo formale di conciliazione presso la Direzione Territoriale del Lavoro, il CdA pro tempore ha ritenuto opportuno riconoscere l’adeguamento a fronte della rinuncia da parte degli stessi dipendenti ad esigere il pagamento di tre anni di arretrati che qualunque Giudice del lavoro avrebbe loro concesso”.

Print Friendly, PDF & Email