Miss Italia: sogno vicino per Martina di Valenza

0
1341

Miss Italia è il sogno si tutte le ragazze. Martina, 23 anni di Valenza, vuole trasformarlo in realtà. E allora capiamo come…

Quando nasce l’interesse per la selezione di Miss rocchetta? E del percorso a Jesolo…Ho deciso di partecipare a miss Italia per la seconda volta dopo esattamente cinque anni, in quanto ritengo che sia un’esperienza unica che possa portare ad aprirmi tante porte nell’ambito lavorativo.

Parlaci della serata da protagonista..Alla serata che si è tenuta a Giaveno, mi sono classificata seconda ottenendo la fascia di Miss rocchetta che purtroppo non mi ha portato ad accedere alle prefinali di Jesolo. Con questo non demordo e parteciperò ad altre selezioni per ottenere il primo posto! Spero che la mia determinazione e la tanta voglia di farcela siano a mio favore! Detto questo incrocio le dita.

 Che idea hai di miss Italia?  Cosa fai nella vita “reale”? Nella vita lavoro a Milano in uno showroom che si occupa di abbigliamento….miss Italia credo sia un grande trampolino di lancio.

Hai iniziato fin da piccola a coltivare il sogno….la famiglia è partecipe?  Cosa dicono gli amici, il fidanzato o mamma? Il mio sogno è quello di realizzarmi nella vita private e lavorativa! I miei genitori sono la mia più  grande forza, senza di loro sarei persa. Diciamo che le persone che mi sono vicine e che mi vogliono bene fanno il tifo per me.

Magari modella per una marca famosa o preferisci diventare “stilista”? Stilista dire di no,perché purtroppo non sono capace a disegnare…però diventare una modella famosa beh non sarebbe male.

A che punto sono rimasti gli studi? Dopo la maturità dato che non avevo le idee chiare e per non gravare sulla famiglia ho preferito lavorare e guadagnare i miei soldi per raggiungere l’indipendenza, anche se non nego che lo studio mi manca. Vorrei laurearmi in radiologia.

Nel frattempo pensiamo alla prossima selezione….a Limone Piemonte. In Bocca al lupo!

G. Perazzi

Print Friendly, PDF & Email