13 C
Alessandria
domenica, Ottobre 24, 2021

L’ultimo scatto di Piero Lingua

Resteranno le sue foto. Quanti di voi; alessandrini di nascita o di adozione; non hanno mai letto nelle didascalìe sotto le fotografìe dei giornali locali ‘(foto Lingua)’?
Ecco; non lo leggeremo più. Piero se ne è andato lavorando; corricchiando con quellasua andatura dondolante; placida; rilassata; sempre però puntuale agli appuntamenti con i fatti; pronto a fermare la realtà con la sua macchina fotografica.
Ferroviere in pensione con la passione per la fotografìa; Piero Lingua ha collaboratoper molti anni con il ‘Piccolo’ e altre testate periodiche; e negli ultimi anni forniva i suoi scatti alla ‘Stampa’. Lo si ricorda ovunque; ma soprattutto al seguito dei grigi; ad affrontare trasferte infinite; ad attraversare il campo sbuffando per non perdere l’azione; ad immortalare i momenti cruciali inquadrando sempre il pallone. Aveva una pazienzainfinita; era praticamente impossibile farlo arrabbiare; non urlava quasi mai; ed era molto orgoglioso del figlio Davide; ora ventenne; avuto in età matura. Trepidava quando lo vedeva saltare (Davide fa salto in alto ed è una promessa dell’atletica) ma non perdeva la mano ferma;nonostante l’emozione; quando il figlio scavalcava l’asticella. Ed era pure spiritoso; accettando di buon grado le battute fin troppo facili che ironizzavano sul suo cognome. Ora è partito;vogliamo ricordarlo così; alla guida; affacciato al finestrino; con a fianco la sua fida macchina fotografica; pronto ad immortalare quello che c’è ‘al di là’.

Raimondo Bovone

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x