14.1 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 18, 2021

Lotta biologica e integrata alle zanzare 2015

Mercoledì 29 ottobre 2015 sarà presentato il progetto di “Lotta biologica e integrata alle zanzare”. L’appuntamento, che si terrà nella Sala Consiliare di via Mameli n°10,  è fissato per le ore 18:30 e vedrà tra i relatori il sindaco Titti Palazzetti, l’assessore all’Ambiente Luca Gioanola e i responsabili del progetto Laura Gallea (Comune di Casale Monferrato) e Luca Balbo (Ipla – Istituto per le Piante da Legno e l’Ambiente).  Oltre ad analizzare i risultati ottenuti negli anni, l’obiettivo dell’incontro è trattare alcuni dei temi più importanti del progetto 2015, come il trattamento nelle zone urbane e nelle risaie, la presentazione preliminare e tecnico economica, il ruolo dei Comuni e della Regione, le prospettive future di lotta alle zanzare e gli scenari possibili.

Spiega l’assessore Luca Gioanola: “Alla presentazione abbiamo invitato i Sindaci del territorio, la Regione Piemonte e l’Asl Al, perché la Regione e il territorio monferrino dovranno affrontare in modo combinato questa importante attività di prevenzione, tramite il trattamento sia nelle risaie sia nelle zone urbane. Il contesto urbano, infatti, rappresenta anch’esso un ottimo ambiente incubatore e promotore del proliferarsi delle zanzare sia in diurne sia notturne”.

Seguendo questa direzione, a Casale Monferrato è già stata avviata, in via sperimetnale, la lotta alle zanzare tigre nel quartiere di Porta Milano, ma, adesso, è necessario pianificare il futuro: “La prima scadenza riguarda la trasmissione del piano di lotta, con la relativa domanda di co-finanziamento, alla Regione Piemonte: la collaborazione economica e politica della Regione è fondamentale, soprattutto nei termini del trattamento in risaia. La partecipazione e la programmazione, attiva e condivisa, di tutto il territorio, ha una doppia valenza: di forza e di credibilità nei confronti della Regione e degli enti superiori e di efficienza per il trattamento dei contesti urbani. La lotta alle zanzare rappresenta un progetto, in cui è fondamentale che ognuno faccia la propria parte, per migliorare la qualità della vita dei cittadini del territorio e per favorire, al contempo, anche il rilancio turistico del Monferrato”.

Le provincie di Alessandria, Novara, Pavia, Vercelli, producono più riso dell’intera Francia. Soprattutto per questo motivo, l’obiettivo è quello di proseguire il progetto di lotta alle zanzare. Culcudendo, l’assesore Gioanola dichiara: “Il Monferrato casalese ha, da una parte, un prodotto da promuovere e tutelare e, dall’altra, la necessità di dover salvaguardare la salute, con azioni di prevenzione. È per questo motivo che un ruolo attivo di consapevolezza e di azioni deve essere portato avanti dai Comuni, dalla Regione, ma anche degli enti superiori a livello nazionale ed europeo”.

Articolo precedenteBicentenario dell’Arma dei Carabinieri
Articolo successivoPane di castagne
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x