13.6 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Lieto epilogo dell’esperienza compiuta da 17 volontari del Servizio Civile Nazionale del comune di Alessandria

L’incontro, presso il Museo Etnografico “C’era una volta”, per ringraziare i giovani coinvolti
e per approfondire gli aspetti peculiari di quattro progetti realizzati

L’Ufficio Servizio Civile del Comune di Alessandria, al fine di salutare e ringraziare i 17 volontari di Servizio Civile Nazionale che hanno prestato la loro attività per 12 mesi presso l’Amministrazione Comunale, ha organizzato un incontro conclusivo il 6 settembre 2016 alle ore 11.00 nella Sala Conferenze del Museo Etnografico “C’era una volta”, sulla piazza omonima di Alessandria.

Durante l’incontro i volontari del Servizio Civile Nazionale — attraverso la proiezione di un cd ipertestuale da loro stessi realizzato — hanno raccontato la propria esperienza.

Quattro sono stati i progetti in cui si sono impegnati i volontari del S.C.N., ossia:

  • La biblioteca per chi in biblioteca non può andare: incontri con i lettori/detenuti e i lettori/pazienti: un progetto — presso la Biblioteca Civica “Francesca Calvo” di Alessandria — che ha visto l’inserimento di Susanna Giansante, Ilaria Romeo ed Elisa Spinoglio;

  • Smart Museum”: -, un progetto — presso l’Ufficio Cultura – Museo Civico di Palazzo Cuttica ad Alessandria — che ha coinvolto Martina Bottazzi, Nadia Ferretti, Matteo Marongiu e Roberta Sartor;

  • Tra terra e mestieri: noi, eredi di un passato che dura”: un progetto — presso il Museo Etnografico“C’era una volta” — che ha visto l’inserimento di Gianluca Bianchi, Carmela Iovine, Valentina Marieni e Marie Selea;

  • Guardiamoci intorno… il territorio come spazio di apprendimento”: un progetto — presso il Giardino Botanico “Dina Bellotti” di Alessandria — in cui si sono impegnati Elisa Cizek, Carlotta Lissi, Matteo Paveto, Michela Piccotti, Alessandro Rossi e Nicolò Sanna.

Si ricorda che il Servizio Civile è un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore di coesione sociale.

é rivolto a i giovani — tra i 18 e i 29 anni non compiuti e muniti di Diploma di Scuola secondaria di II grado — e presenta una forte valenza educativa e formativa fornendo una importante occasione di crescita personale oltre che un’opportunità di educazione alla cittadinanza attiva.

La durata dell’esperienza è di 12 mesi ed è previsto un assegno mensile emesso dall’Ufficio Nazionale Servizio Civile.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x