13.1 C
Alessandria
sabato, Ottobre 23, 2021

Le iniziative per la festa della donna 2016

Sono molti gli eventi, in programma a Casale, realizzati in occasione dell’8 marzo 2016, in collaborazione fra il Comune e le donne di Casale Monferrato. Fino al 13 marzo sarà proposto un ricco calendario di molte sensibilità diverse e che restituisce un pensiero corale e un fare insieme tipico del mondo femminile.

Consulta della Cultura:

La mostra alla Manica Lunga del Castello di Maria Teresa Guaschino, visitabile a ingresso gratuito fino al 13 marzo ogni sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.

L’esposizione, curata da Marco Garione – vicepresidente della Consulta – con la collaborazione esterna di Simona Cici vuole essere un omaggio che la città di Casale Monferrato rende a questa artista, ripercorrendone il cammino pittorico, dai ritratti di anziani datati 1959 fino alla ultima recentissima produzione. «Maria Teresa Guaschino ancora oggi, infatti – commenta Garione –, si dedica alla pittura quotidianamente con risultati assolutamente provocatori e di alto livello». «Nella sua ultima produzione Maria Teresa Guaschino – nota in una recente critica Piergiorgio Panelli, Presidente della Consulta – assembla ricordi, colore, materia e cerca in qualche modo uno spiraglio di luce trovandola nella gestualità di una nuova poesia informale dove all’improvviso compaiono e scompaiono personaggi, fantasmi, animali, in un incredibile omaggio alla vita. Una donna ed un’artista che, nonostante le vicissitudini di salute superate con una volontà unica, palesa una freschezza creativa che relega i suoi 87 anni in un vortice senza tempo e dona al suo sguardo una luce dominata dall’amore per l’arte. Forse non tutti conoscono però la raffinatezza intellettuale che si nasconde in un personaggio così non convenzionale». «Una grande donna protagonista di questa città per la mostra che apre anche ufficialmente le celebrazioni legate all’8 Marzo, la Festa della Donna. Proprio per questa coincidenza di calendario abbiamo voluto inaugurare la rassegna dedicata agli artisti monferrini con la prima personale retrospettiva di Maria Teresa Guaschino, una artista donna che ci offre moltissime chiavi di lettura della storia, singola e collettiva», ha sottolineato l’assessore Daria Carmi.

 

Circolo Ravasenga:

Donne in Arte, 19 edizione, ex Chiesa Mater Misericordia. Inaugurazione oggi, sabato 5, ore 17,00

Uno dei contenitori culturali più affascinanti di Casale Monferrato, l’ex Chiesa della Misericordia, torna ad aprire le sue porte alla rassegna Donna in Arte, appuntamento curato dal Circolo Culturale Piero Ravasenga che giunge a contare ben diciannove edizioni. Al fianco delle donne che espongono in questo contesto si abbina ogni anno la scelta di un’immagine tratta dal patrimonio artistico della nostra città che va a impreziosire la copertina del catalogo dedicato all’evento. Francesco Negri (vissuto tra il 1841 e il 1924) è l’autore della foto scattata nel 1896 proveniente dal Fondo Fotografico Negri messo a disposizione dalla Biblioteca Civica. Questa figura ci trasporta in un’epoca che sembra restituirci eleganza e perfezione in uno studio della posa così raffinato da concederci quasi uno scambio di sguardi con la modella, sguardi ironici e divertiti, quasi irriverenti sotto quella tesa di cappello scuro. Ci lascia pensare che lo stereotipo della giovane ottocentesca non sia mai davvero esistito, che le donne libere e pensanti abbiano sempre retto le sorti del nostro mondo in ogni epoca ma che solo oggi lo possano affermare a testa alta. Un’ulteriore chicca di questa manifestazione sarà la serata dell’8 marzo durante la quale, all’interno della mostra, si punterà idealmente un faro su una delle figure letterarie più rappresentative del novecento italiano, quella di Natalia Ginzburg della quale ricorrono i cento anni dalla nascita, leggendo alcune pagine tratte dai suoi romanzi. Le scelte artistiche che sono andate a costruire questo “Donna in Arte” sono in totale sintonia con quel bisogno di prodotti culturali di qualità che Casale e la sua società artistica esprimono con sempre maggiore insistenza.

 

L’albero di Valentina e l’Avis di Casale:

La strada davanti, giornata multi disciplinare che attraversa la città e diversi temi riguardo al diritto e alla bellezza di essere donna. (vedi veda allegato)

 

Consulta delle Donne e Assessorato alle Pari Opportunità:

Martedì 8 marzo alle ore 21,00 al salone Tartara sarà proposto lo spettacolo Oltre ogni limite dell’Associazione Culturale Teatrale R.S. Produzioni con testo di Renato Soriano per ricordare le difficoltà che molte donne devono affrontare nella quotidianità, dove tutto può sembrare normale.

Un incontro casuale che diventa passione. Una storia passata che continua a invadere la quotidianità, un’aggressione inaspettata, un’amica che non si sa quanto sia veramente fedele. E poi: la violenza, la paura, la ribellione. Ed un finale che può cambiare: rimanere classico o prendere la strada più inaspettata.

«Si vuole offrire un testo complesso che faccia riflettere su temi delicati quali la violenza sulle donne e, al tempo stesso, si vuole restituire sensibilità e rispetto a chi vive o ha vissuto situazioni di degrado morale», ha spiegato l’assessore Ornella Caprioglio.

 

Inoltre, a Novi Ligure, anche quest’anno la Consulta per le pari opportunità, con la collaborazione dell’assessorato al Turismo del comune di Acqui Terme festeggerà l’8 marzo con “ Una giornata di rosa”.

Alle ore 21 del prossimo 8 marzo presso la sala Belle Epoque dell’Hotel Nuove Terme ( ingresso libero), si terrà l’esposizione  delle fotografie partecipanti e la premiazione dei tre vincitori della quinta edizione del concorso fotografico “L’immagine più vera  della donna”.

I partecipanti sono stati numerosi e di varie età , a significare l’interesse nei confronti della fotografia  e della donna, ritratta nei vari ambiti, personale, familiare, sociale e lavorativo.

Le fotografie pervenute sono state attentamente selezionate da un’apposita giuria , composta dal presidente della consulta , Andreina Pesce, da  Stefania Chiarle componente della Consulta, dall’Assessore al turismo Mirko Pizzorni e da due fotografi professionisti, che anche quest’anno hanno collaborato all’iniziativa.

La serata proseguirà con un altro appuntamento ormai storico, ovvero la premiazione di alcune donne acquesi che svolgono  da tempo varie attività lavorative nella città termale.

I giovani musicisti  dell’AssociazioneMozart 2000 allieteranno  i presenti con l’esecuzione di  più brani di musica leggera.

La Presidente della Consulta, Andreina Pesce, invita caldamente   tutta la cittadinanza a partecipare a questo piacevole ed interessante evento.

Articolo precedenteProvvedimenti viabili
Articolo successivoSciopero generale nazionale
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x