18.3 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Il Patronato ACLI promuove un progetto di inserimento di lavoratori formati nei Paesi d’origine

Il Patronato ACLI ha realizzato due Progetti di formazione linguistica e professionale, uno in Moldova e uno in Albania, per cittadini di questi Paesi con l’obiettivo di un inserimento lavorativo in Italia in via prioritaria nel contesto del lavoro di cura, del lavoro domestico e del lavoro in ambito turistico-alberghiero.
I Progetti sono stati approvati dal Ministero del Lavoro Italiano e sovvenzionati dai Fondi Europei per l’Integrazione e rientrano nell’ottica della politica italiana di dar impulso all’ingresso legale in Italia non più attraverso il Decreto Flussi annuale, ma sperimentando una più ampia applicazione della norma prevista dall’art. 23 del Testo Unico Immigrazione. In pratica queste persone formate in Moldova e in Albania rientrano in una lista di prelazione, predisposta dal Ministero, da cui le famiglie o le imprese potranno attingere per chiamare direttamente da questi Paesi personale per le proprie esigenze. Tramite il modulo BPS del Portale SUI si potrà inoltrare al Ministero dell’Interno la richiesta di Nulla Osta all’ingresso in Italia per motivo di lavoro subordinato, gli sportelli del Patronato ACLI potranno espletare tutte le pratiche. La procedura che ne segue è simile poi a quella del Decreto Flussi ma richiederà molto meno tempo per la sua realizzazione.
Uno degli aspetti positivi di questo metodo è che permette l’ingresso in Italia di lavoratori/trici che hanno una certa conoscenza della lingua italiana, una conoscenza tecnica del tipo di lavoro che andranno a svolgere e le regole per la sicurezza nel posto di lavoro. Pertanto il Patronato ACLI desidera informare le famiglie e i datori di lavoro che fossero interessati a voler usufruire di questa opportunità e di questa risorsa costituita da lavoratori/trici formati.

Nella provincia di Alessandria sono presenti i seguenti sportelli del Patronato ACLI presso cui è possibile rivolgersi per ulteriori informazioni:
Alessandria – via Faà di Bruno n. 79 – telefono 0131251091, tutte le mattine dal lunedì al venerdì 8,30-12,30; al pomeriggio del lunedì-mercoledì- giovedì 14,00-17,30 e al venerdì 14-16,30

Acqui Terme – via San Francesco n. 3/a – cellulare 3451619239 il martedì e il giovedì 9,00-12,00

Casale Monferrato – via Biblioteca n. 2 – telefono 0142417553al mattino dal lunedì al giovedì 9,00-12,00; al pomeriggio lunedì-mercoledì-giovedì 15,00-17,00

Novi Ligure – via Giacometti n. 24 – telefono 0143746697 al mattino il martedì e il venerdì 9,30-12,30; al pomeriggio il martedì 14,00-17,30 e il venerdì 14,00-16,30 (nel periodo delle dichiarazioni fiscali è aperto anche il lunedì e il mercoledì 14,00-17,00)

Tortona – via Emilia n. 244 – telefono 01311812191 il lunedì e il mercoledì 9,00-12,30 e 14,00-17,30

Valenza – c/o Comunità Parrocchiale in via Pellizari n. 1 – telefono 0131943404 lunedì-martedì-mercoledì-venerdì 10,00-12,15 e 18,00-19,30

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x