Hai già salvato una vita oggi?

0
750

Tutti con l’ADMO per la donazione di midollo osseo insieme ai VIP
nelle piazze di Alessandria, Acqui, Casale e Asti

Sabato in piazza con l’Associazione donatori di midollo osseo, l’ADMO, che da qualche anno insieme ai VIP Italia ONLUS e ai medici dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria aderiscono alla campagna “Ehi tu! Hai midollo?” per iscriversi al Registro dei Candidati Donatori.
Sono stati più di cinquecento i nuovi donatori lo scorso anno, ma la novità è che nei prossimi mesi dei donatori di Alessandria effettueranno la donazione per pazienti italiani e stranieri in attesa di una nuova vita: ecco perché la giornata di sensibilizzazione è particolarmente importante per poter raccogliere nuove dichiarazioni di volontà che dopo la tipizzazione diventano vere e proprie iscrizioni al Registro Nazionale Donatori di Midollo Osseo Cellule staminali.
Quest’anno l’appuntamento si replica: l’ADMO, l’Associazione VIP – Viviamoinpositivo e il personale sanitario dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria saranno in piazza il 20 settembre ad Alessandria (piazza della libertà, davanti al comune), sabato 27 settembre a Casale Monferrato (in Piazza Mazzini orario 09.00/19,00) e ad Acqui terme in Piazza Italia, mentre a Tortona l’appuntamento è per il 4 ottobre in Carducci.
L’iniziativa consiste nella corretta informazione e sensibilizzazione sulla donazione di midollo osseo e cellule staminali, accogliendo la campagna nazionale “EHI TU! Hai midollo?” patrocinata dal Ministero della Salute e supportata dal Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Alessandria. Durante l’intera giornata, nelle piazze coinvolte, saranno a disposizione le emoteche mobili presso cui sarà possibile effettuare un semplice prelievo di sangue ed essere così inseriti nella Banca dati nel Registro Nazionale Donatori di Midollo Osseo Cellule staminali. Opportunità che viene offerta a tutti giovani, di età compresa tra i 18 e i 40 anni, peso corporeo maggiore di 50 Kg., buone condizioni generali di salute, allo scopo di continuare ad incrementare il registro e a rinnovarlo.
Il trapianto di midollo rappresenta l’unica speranza di vita contro le leucemie e altre malattie ematologiche: solo un malato su quattro ha accanto a sé un famigliare compatibile… E quindi, per tutti gli altri, la probabilità di trovare un donatore compatibile nella popolazione mondiale è soltanto di 1 su 100.000.
Il dr. Roberto Guaschino, direttore della Medicina Trasfusionale, spiega: “L’iscrizione al Registro Nazionale dei Donatori di Midollo avviene abitualmente in una struttura ospedaliera; quindi chi vuole diventare potenziale donatore deve recarsi presso un centro trasfusionale per essere sottoposto al prelievo di sangue per la tipizzazione: questi sono appuntamenti speciali perché è l’Ospedale ad andare dai potenziali donatori offrendo la possibilità di eseguire subito il prelievo di una sola provetta di sangue, quanto basta per iscriversi al Registro Nazionale dei Donatori di Midollo ed all’ADMO. Lo scorso anno abbiamo ottenuto un grande risultato: oltre cinquecento nuovi donatori: l’auspicio, insieme all’ADMO, è quello di arrivare ad aumentare considerevolmente il numero di potenziali donatori, traguardo indispensabile per poter garantire ai pazienti la possibilità di trovare un donatore compatibile”.
Ma cosa è la tipizzazione?
Lia Mele, referente del laboratorio HLA, spiega: “La tipizzazione HLA è l’esame necessario per poter stabilire il grado di compatibilità tra un donatore e un paziente che necessita un trapianto di midollo. Viene effettuata attraverso tecniche di biologia molecolare altamente complesse.
Il nostro laboratorio, accreditato EFI ed il Centro Donatori, accreditato WMDA, contribuiscono quindi alla tipizzazione ed al reclutamento di nuovi potenziali donatori per dare una possibile risposta ai pazienti in attesa di trapianto”.
Qualche numero:
Potenziali donatori di midollo osseo e cellule staminali in Italia: 345.661
Potenziali donatori adulti nel mondo: 23.960.724
Potenziali donatori di midollo iscritti presso il Centro Donatori (SC Medicina Trasfusionale, Direttore Dr Roberto Guaschino) di Alessandria:10250
Donazioni effettuati dall’inizio dell’attività: 71
Donazioni effettuate nel 2013 (FINO AL 31.08): 6
Iscrizioni totali nel 2013: 859 di cui 517 durante la giornata “Ehi tu! Hai midollo?”
Questi donatori afferiscono dai Centri Prelievi di: Asti (Servizio Trasfusionale), Casale Monferrato (Servizio Trasfusionale), Novi Ligure (Servizio Trasfusionale), Tortona (Servizio Trasfusionale), Canelli,  Acqui Terme (Servizio Trasfusionale).

Print Friendly, PDF & Email