15.3 C
Alessandria
mercoledì, Ottobre 20, 2021

Grazie Fazio. Grazie Saviano.

“Quello che (non) ho” é il programma dell’anno; in onda sulla 7; rete che continua la sua corsa verso la qualità e i contenuti. Grazie a Fabio Fazio e ai suoi amici di sempre; le parole volano in libertà e senza vergogna si parla di valori; di eguaglianza tra gli uomini; alla faccia di chi li liquida e li taccia di buonismo e qualunquismo. Abbiamo bisogno; invece; proprio di ciò: perché bontà; valori e giustizia sono cultura e qualità. Concetti trasgressivi tra modi e maniere che tritano; macerano; disintegrano l’anima. E grazie a Roberto Saviano che come un anatomopatologo viviseziona il cancro mafioso; é il massimo esperto; un profondo conoscitore che é lì; come un mentore; a ricordarci che in un momento dove l’attenzione è tutta sull’economia; le mafie; grandi sistemi finanziari; investono sulla crisi e fanno affari. Saviano va oltre il cronista; vive le mafie sulla sua pelle e in nome della verità gli hanno rubato una vita normale. Saviano ci rammenta che se la piovra ha l’epicentro nel sud della nostra Italia; le scosse; però; sono di tutti; cerchi concentrici che lambiscono le Alpi; travalicano gli oceani e dimorano nei palazzi. Roberto Saviano ci ricorda tutto ciò e a chi ha amato quelle terre; vi è cresciuto e formato; ricorda che il Giornalismo esiste ancora.

Fausta Dal Monte

Articolo precedenteNotizie dal Cuspo
Articolo successivoNuovi orari per i cimiteri
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x