ProFamily (Gruppo BPM) apre ad Alessandria il secondo Financial Shop piemontese

0
1358

Un alessandrino su quattro ricorre al credito al consumo
1 miliardo e 240 milioni di euro i prestiti in essere ad Alessandria

ProFamily, la società del Gruppo Banca Popolare di Milano specializzata nel credito alle famiglie, apre il suo Financial Shop ad Alessandria, in via Ernesto Pistoia, 36.
All’interno del Financial Shop di Alessandria sarà possibile accedere ad un ampia gamma di prodotti: prestiti personali, finalizzati, cessione del quinto e mutui, con soluzioni su misura. Ogni cliente sarà guidato verso una scelta di finanziamento consapevole e quindi supportata da un’attenta valutazione delle capacità di rimborso, attuale e prospettica.
Oggi all’inaugurazione del nuovo Financial Shop, diretto da Emanuele Dalia, erano presenti l’amministratore delegato di ProFamily, Massimiliano Becheroni, e il top management dell’azienda.
“Questa apertura per noi è particolarmente significativa perchè dopo Torino rappresenta il secondo ingresso in Piemonte e segna, insieme alle aperture di Genova e Perugia, l’inizio di un nuovo piano di sviluppo sul territorio nazionale dove siamo già presenti con numerose filiali e agenzie” ha dichiarato Massimiliano Becheroni.
“Guardando alle pratiche in essere, Alessandria rappresenta il 10% del mercato piemontese, posizionandosi al secondo posto dopo Torino, che ne rappresenta il 54% – ha continuato Becheroni enunciando i risultati delle rilevazioni statistiche di CRIF sull’andamento del credito al consumo in Italia. – “Il nostro obiettivo è quello di essere vicini alle famiglie che hanno necessità di un prestito con un’offerta chiara, genuina e trasparente. Trasparenza che ci è stata riconosciuta anche da Adiconsum, l’Associazione italiana per la difesa dei consumatori e dell’ambiente, che certifica la qualità dei nostri contratti”.
Secondo le rilevazioni statistiche condotte da Crif (società specializzata nei sistemi di informazioni creditizie sull’andamento del credito al consumo in Italia), a livello nazionale, a fronte di 147,7 miliardi di euro corrispondenti a 14,2 milioni di pratiche in essere, il Piemonte è la 5^ regione per rischio in essere rappresentando circa il 8% dello stock nazionale.
Considerando invece i prestiti erogati, nel primo semestre del 2014, sono stati erogati 16,7 miliardi di euro per un totale di 2,5 milioni di pratiche. Anche in questo caso il Piemonte si posiziona al 5^ posto della classifica nazionale con 181 mila pratiche (con un’incidenza del 7%) e con 1.345 milioni di erogato (con un’incidenza dell’8%). Al primo posto troviamo la Lombardia con il 17% del valore nazionale. Seguono il Lazio con il 10,36%, la Campania con l’8,42% e la Sicilia con 8,34%.
A livello regionale, la provincia più attiva è Torino, con 721 milioni di euro di erogato. Seguono, Cuneo con 137 milioni, Alessandria con 132 milioni, Novara con 114 milioni, Asti con 79 milioni, Biella con 56 milioni, Vercelli con 54 milioni e Verbano con 52 milioni di euro.

Molto interessante è il valore dell’indice affidati per regione, che rappresenta il numero di individui con un finanziamento in essere in rapporto al numero di abitanti. Nel periodo considerato oltre un Alessandrino su 4 ha fatto ricorso al credito al consumo.
Guardando, infine, alla ripartizione tra prestiti finalizzati e prestiti personali, sempre considerando il primo semestre 2014, valgono rispettivamente il 42% (pari a 568 milioni di euro) e il 58% dell’erogato totale (pari a 776 milioni di euro), in perfetta media nazionale.
L’importo medio delle due tipologie di finanziamento è di 11.100 euro per i prestiti personali (contro 11.700 della media nazionale) e di 5.200 per i prestiti finalizzati (contro 4.300 della media nazionale).

 

Print Friendly, PDF & Email