12 C
Alessandria
mercoledì, Ottobre 27, 2021

Il Comune di Alessandria promotore di progetti rivolti ai giovani dai 16 ai 35 anni

Il Comune di Alessandria si fa promotore di un’iniziativa rivolta ai giovani dai 16 ai 35 anni che intendono mettere il proprio tempo e le proprie competenze a servizio degli altri e della Città: si tratta del volontariato giovanile individuale, per il quale è partita ufficialmente la campagna informativa e di raccolta di adesioni.

Si tratta di attività che a titolo personale, spontaneo e gratuito gli interessati possono svolgere presso servizi socio-educativi, culturali, ludici, ricreativi del territorio, affiancando gli operatori senza mai sostituirli, ma dando comunque un apporto collaborativo nell’organizzazione e nello svolgimento delle attività.

«Il Comune, come da regolamento approvato in Consiglio Comunale — sottolinea Mauro Cattaneo, Assessore a Innovazione, Coesione Sociale e Relazione con i Cittadini — riconosce e valorizza il ruolo del volontariato giovanile quale forma di cittadinanza attiva, di solidarietà sociale e di partecipazione, valori che è indispensabile sostenere nelle nuove generazioni».

Diversi i servizi che, grazie al regolamento dedicato approvato in Consiglio Comunale, possono accogliere i volontari per attività di pubblica utilità.

Vi sono Servizi del Comune, ovvero la Biblioteca civica “F. Calvo”, la Ludoteca C’è Sole e Luna, il Centro di Riuso Creativo ReMix, il Giardino “L’Isola delle Sensazioni”, il Giardino Botanico “D. Bellotti”; attraverso una convenzione sarà possibile anche prestare volontariato presso i Servizi dell’ASM Costruire Insieme (Informagiovani, Sportello Stranieri, Centri Gioco Il Bianconiglio e Magicascina, Musei Civici) o presso il CISSACA, per il progetto “Diamoci una mano”.

Inoltre, qualora l’Amministrazione Comunale proponga nuovi progetti socio-educativi potrà avvalersi dei volontari, come pure potrà in seguito anche ampliare gli ambiti in cui essi sono impiegati.

è dunque un’occasione per fare qualcosa per sé e per gli altri, dedicando tempo e passione ad attività che se non sono remunerative in termini monetari, possono essere di sicuro possibilità di arricchimento personale, di cittadinanza attiva, di condivisione di competenze con gli altri.

«Il Comune si impegna anche per sensibilizzare la comunità locale sul valore del volontariato giovanile attraverso iniziative con il coinvolgimento dei volontari — aggiunge l’Assessore ai Beni e alle Politiche Culturali e Giovanili Vittoria Onetoaffinché l’impegno dei ragazzi venga valorizzato e il volontariato in questa accezione possa diventare una buona prassi a sostegno della Città».

Per accedere al servizio volontario giovanile occorre un’iscrizione attraverso una domanda — che si può trovare presso i servizi sopra indicati — e si ricorda che per i minorenni occorre la firma di autorizzazione dei genitori; a domanda accettata tra il volontario e l’Amministrazione, viene fatto un accordo che prevede tra le altre cose la copertura assicurativa da parte dell’Ente per il tempo in cui il volontario è in servizio.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Giovani allo 0131 515770, oppure Informagiovani tel. 0131 515976 [email protected].

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x