A Castellazzo Bormida approda il progetto “Piemonte che Cambia”

0
2026

Giovedì 23 febbraio, a partire dalle ore 19, presso l’Associazione Giovanile “Estaciòn Esperanza” in Via Gamondio 1 a Castellazzo Bormida (Al), farà tappa il tour itinerante in camper di “Piemonte che Cambia”, un progetto che vuole raccontare, mappare e mettere in rete le esperienze virtuose piemontesi. Non solo un giornale, ma un portale con una mappa delle realtà virtuose sempre più dettagliata, una community di persone che si incontreranno per scambiare progetti, idee, sogni, relazioni e una serie di incontri offline per guardarsi negli occhi e insieme costruire davvero quel cambiamento che vogliamo vedere nel mondo.

Il portale regionale nasce dal più ampio progetto “Italia che Cambia”, che ha lo scopo di raccontare, mappare e mettere in rete le esperienze virtuose che già esistono sul territorio italiano e per facilitare le sinergie sia a livello locale che a livello tematico, dando voce – così – a un’Italia diversa da quell’immagine di crisi e decadenza che i mass media ci restituiscono ogni giorno. Un Paese fatto di imprenditori che mettono al centro la sostenibilità umana e ambientale, di giovani che scelgono con gioia di tornare alla terra o di realizzare progetti di integrazione, di sindaci virtuosi che realizzano politiche straordinarie su rifiuti, energia e mobilità.

“Piemonte che Cambia” si inserisce in questo processo e risponde all’esigenza della redazione nazionale di entrare sempre più a fondo nei territori per creare legami e relazioni. Far così emergere le potenzialità di coloro che vogliono cambiare fornendo l’esempio, il know how e il supporto della rete di progetti già in atto, oltre a una serie di strumenti per incontrarsi online e offline e avviare progetti condivisi. Dal 18 al 25 febbraio il tour promozionale di “Piemonte che cambia” attraversa in camper sette città piemontesi per far conoscere questa nuova iniziativa, passando da Cuneo, Biella, Alessandria, dalla Val di Susa, dall’astigiano e così via fino ad arrivare a Torino sabato 25 febbraio. Il 25 febbraio in mattinata, verrà organizzato un bike Tour nel centro della città di Torino, in collaborazione con il Movimento della Decrescita Felice e Bike Pride. L’obiettivo è quello di incontrare alcune delle realtà virtuose presenti proprio nel centro della città e allo stesso tempo promuovere l’utilizzo della bicicletta.

L’evento di lancio del progetto ad Alessandria inizierà con una breve descrizione di alcune realtà che operano sul territorio alessandrino, alcune delle quali già intervistate e inserite nel portale. Dopo la presentazione delle realtà ci sarà la presentazione del progetto “Piemonte che cambia” e alcune indicazioni pratiche su come registrarsi all’interno della mappa. Infine, un aperitivo condiviso e animazione musicale.

Di seguito, il calendario del tour:
18 febbraio Cuneo
ore 17:00 QI – Centro Aggregazione Giovanile – corso Vittorio Emanuele Secondo 33, Cuneo

19 febbraio Omegna (VB)
ore 14:00 Smart Cities – via Lungo Lago Gramsci, Omegna (VB)

20 febbraio Biella
ore 18:00 Fondazione Pistoletto – via Giovanni Battista Serralunga, 27, Biella

21 febbraio Val di Susa
ore 19:30 aperitivo presso la sede Etinomia, Worcup! – via Montenero 4, Avigliana (TO)
ore 21:00 presentazione portale

22 febbraio Mezzo Merico (NO)
ore 21:00 GASBIO – Sala comunale polivalente di Mezzo Merico (NO)

23 febbraio Castellazzo Bormida (AL)
ore 19.00 Estaciòn Esperanza – Via Gamondio 1, Castellazzo Bormida (AL)

24 febbraio Albugnano (AT)
ore 17:00 Ca’ Mariuccia – località Sant’Emiliano 2, Albugnano (AT)

25 febbraio Torino
ore 10:00 Cavallerizza Reale – via Giuseppe Verdi, 9, Torino
ore 17:30 Casa del Quartiere – via Morgari 14 Torino (TO)

26 febbraio Venaria Reale (TO)
finisce il tour e iniziano i lavori:
ore 10:00 Pedalata condivisa – da Mappano a Venaria Reale
ore 12:30 Inaugurazione della sede ufficiale di Piemonte che Cambia nel cuore di Venaria Reale (TO) presso inQubatore Qulturale – piazza Don Tommaso Alberione, angolo via Mensa.

Barbara Rossi

Print Friendly, PDF & Email