Cascina Saetta è Libera

0
1375

Bosco Marengo (AL), inaugurazione bene confiscato alle mafie.
L’associazione Parcival di Alessandria, che gestirà il bene unitamente al Comune di Bosco Marengo a cui esso è stato destinato dall’Agenzia Nazionale per i beni confiscati, hanno diffuso l’invito ad associazioni, istitituzioni e cittadini per l’inaugurazione di “Cascina Saetta”, in frazione Donna. La manifestazione è aperta a tutti e si terrà giovedì 16 giugno 2016 a partire dalle ore 18.00, nel corso dell’assemblea provinciale dell’associazione Libera di Alessandria, alla presenza della referente regionale Maria Josè Fava e del presidente nazionale di Libera don Luigi Ciotti. Si tratta di un avvenimento di elevato valore sociale ma anche simbolico, dopo le complesse vicende che hanno accompagnato l’annosa vicenda del recupero, in una situazione di degrado che sembrava ad un certo punto tradursi in una sconfitta per lo Stato democratico. Giovedì 16 si darà quindi il via ad un nuovo inizio per l’effettivo riuso sociale del bene e per il riscatto morale di un intero territorio del profondo nord, che nel suo piccolo ha scelto di non assistere passivamente ai tentativi di radicamento mafioso e ‘ndranghetista.

Print Friendly, PDF & Email