8.5 C
Alessandria
venerdì, Gennaio 28, 2022

Buzzi Langhi :”Gi le mani dall’universit”

Davide Buzzi Langhi scende in campo per l’università di Alessandria.

“Giù le mani dall’Università. In questi giorni- dice l’assessore in un lungo comunicato – circola la notizia che gli inserimenti nel mondo del lavoro deigiovani laureati in Alessandria sono superiori alla media nazionale: un datoconcreto di cui mi rallegro e che mi rende ancor più fiducioso per il futuro deinostri laureati.
Nel contempo però voglio subito lanciare un grido d’allarme: le nostre Facoltàdi giurisprudenza e scienze politiche non devono assolutamente essere trasferite;
da nessuna parte.
Questa preoccupazione che faccio anche mia aleggia da molti mesi nei corridoidelle varie Istituzioni; ma l’Università è una risorsa troppo importante perchéAlessandria se la faccia sfuggire; magari a beneficio di un’altra città a cui noialessandrini non abbiamo nulla da invidiare.
Ritengo sia necessario aprire un dibattito sulla questione coinvolgendo nellostesso tavolo tutti quanti i soggetti utili a far squadra; dal Comune diAlessandria; alla Provincia; dgli imprenditori a tutte le associazioni di categoria enaturalmente gli studenti stessi.
L’Università del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” ha il Rettorato aVercelli; dove si trova anche la Facoltà di Lettere e Filosofia; a Novara ci sono leFacoltà di Economia; Farmacia Medicina Chirurgia e Scienze della Salute; adAlessandria infine abbiamo le Facoltà di Giurisprudenza e Scienze Politiche
Economiche e Sociali.
Mi hanno insegnato che “l’unione fa la forza”: da altre parti hanno imparato
questa importante lezione e così hanno ottenuto importanti risultati.
Proprio a Novara; dove si ipotizza un trasferimento di Giurisprudenza e magari
anche di Scienze Politiche; in pochi anni sono stati fatti importanti investimentisu diversi settori.
Si veda la linea ad alta velocità Torino-Milano che è stata fatta passare proprioda Novara; così pure il potenziamento della rete autostradale; e gli importantiinvestimenti in materia sanitaria che ora fanno di quella Città un polo sanitario dieccellenza.
Anche la logistica ha avuto uno sviluppo di tutto rispetto e proprio in relazionealla presenza dell’Università è stato realizzato un bellissimo campus universitario.
In qualità di Assessore alla Cultura; ribadisco il grido di allarme inteso non
soltanto a richiamare attenzione in merito alla questione; ma soprattutto adavviare un percorso virtuoso che abbia quale obiettivo principale la tutela dellanostra Città di Alessandria.
In modo fortemente provocatorio gioco al rilancio e chiedo al Ministrodell’Istruzione e dell’Università Francesco Profumo di considerare la possibilità diistituire l’Università autonoma della provincia di Alessandria.
Il territorio della provincia conta più di 500.000 abitanti e gode di una
posizione geografica assolutamente favorevole.
Ritengo vi siano tutti i presupposti per avere una nostra Università autonoma;nulla da dire contro Vercelli e Novara che attualmente dividono con noi le sedi
dell’università ma; in qualità di cittadino e soprattutto; Pubblico Amministratore
di questa Città gradirei poter avere sul mio territorio la sede di una Università del
tutto autonoma e funzionale per i nostri giovani; che non debba preoccuparsi di
rendere conto; come ora avviene; alle altre sedi dell’Ateneo”.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x