“Business as usual” in Consiglio Comunale, nonostante la questione Malerba

0
1054

Business as usual nell’odierno Consiglio Comunale, dove l’eco della vicenda che ha riguardato il consigliere comunale Angelo Malerba è riecheggiata solo in un paio di occasioni. Eccetto un accenno polemico di Gheorghe Raica a seduta avviata, il richiamo più forte è stato di Andrea Cammalleri, compagno di partito dello stesso Malerba. Un breve comunicato del Movimento 5 Stelle, di fatto una frase, con cui si chiedono a Malerba le dimissioni dalla carica ricoperta “alla luce della vicenda giudiziaria in corso” e “sulla base dell’impegno etico da lui stesso sottoscritto all’atto della candidatura”. Una decisione prevedibile, considerata la dura presa di posizione del Movimento a livello nazionale, cioè l’espulsione.

Prima di affrontare le varie proposte in ordine del giorno, è stato rispettato un minuto di silenzio per Umberto Venturelli e Umberto Eco. L’assessore Marcello Ferralasco ha ricordato la figura di Venturelli, citandone l’esperienza politica in qualità di consigliere comunale e rimembrando il suo ruolo fondamentale nell’Associazione Centro Down di Alessandria. Al sindaco Rita Rossa, invece, è toccato il compito di spendere parole per Eco. In coda al suo intervento, è stata annunciata per il 23 aprile, in occasione della Giornata Internazionale del Libro, la presentazione in città dell’ultimo libro del luminare alessandrino, “Pape Satan Aleppe”, alla presenza di Elisabetta Sgarbi e, “forse”, di Moni Ovadia.

Regolamento per la concessione degli impianti sportivi

Presentato dal vicesindaco Cattaneo, il provvedimento regola la concessioni degli impianti sportivi a soggetti privati interessati al loro utilizzo (società sportive e non). Gli unici impianti esclusi dal tutto sono il campo di atletica e il PalaCima, che rimarranno a gestione diretta del Comune. Per gli altri, invece, è favorita la “sinergia” con i privati, sia per le strutture capaci di creare utili sia per quelle prive di rilevanza economica.

Determinazione dell’aliquota per la Tasi

L’assessore Giorgio Abonante ha illustrato l’aggiornamento del regolamento comunale, che tiene conto delle modifiche imposte dalla Legge di Stabilità. L’aliquota principale è al 2,5‰, con riduzioni dello 0,5‰ per gli abitanti di Spinetta Marengo e Castelceriolo.

Assegnazione del servizio di tesoreria

Scaduto il precedente affidamento nel 2015, il Comune aveva chiesto l’annullamento della gara prevista in cambio di una proroga al Ministero del Tesoro. La richiesta è stata respinta, per cui il Consiglio ha approvato l’istituzione della gara, che si svolgerà nelle prossime settimane.

E’ stato approvato anche il Regolamento del volontariato civico, presentato dall’assessore Cattaneo, e quello della COSAP, tassa per l’occupazione degli spazi ed aree pubbliche.

Stefano Summa

@Stefano_Summa

Print Friendly, PDF & Email