Brevi di cronaca

0
756

Nelle giornate del 13 e 14 aprile 2013:

 

a.       i Carabinieri di Vignale (AL) hanno denunciato in stato di libertà per truffa un 62enne, rappresentante di commercio, residente in Alessandria.

Le investigazioni dei militari, scaturite dalla denuncia presentata da una 54enne di Frassinello Monferrato (AL), hanno consentito di identificare l’interessato per la persona che nel mese di ottobre 2011, raggirando la denunciante, otteneva la somma di 2.400,00 euro quale corrispettivo per l’acquisto di cinque aspirapolvere, consegnandone di fatto solamente due.

 

b.       i Carabinieri di Novi Ligure (AL) hanno denunciato in stato di libertà per furto aggravato, un 22enne cittadino romeno residente a Pozzolo Formigaro (AL).

L’interessato, nel tardo pomeriggio dell’11 aprile u.s. veniva controllato mentre stava lasciando i locali del supermercato Bennet e trovato in possesso di merce ed indumenti per un valore totale di 80,00 euro circa che aveva occultato in una borsa “schermata” con fogli di alluminio al fine di eludere i dispositivi  antitaccheggio. La merce, interamente recuperata, è stata restituita alla direzione del supermercato.

 

c.        I Carabinieri di Tortona (AL) hanno denunciato in stato di libertà per evasione un 23enne cittadino albanese con precedenti di polizia.

L’interessato, sottoposto alla misura degli arresti domiciliari presso il proprio domicilio sito in Tortona, a seguito di un controllo effettuato dai militari operanti, è risultato assente dalla propria abitazione dove aveva l’obbligo di permanere senza allontanarsi. Le immediate ricerche dell’uomo, hanno dato sino ad ora esito negativo.

 

d.       I Carabinieri di Pozzolo Formigaro (AL) hanno denunciato in stato di libertà per concorso in truffa un 35enne con precedenti di polizia, una 33enne moglie del predetto ed un 24enne, tutti residenti in provincia di Milano

I militari dell’Arma, a conclusione delle investigazioni svolte a seguito della querela presentata da un pensionato 74enne del luogo, accertavano che i tre soggetti in data 10 aprile u.s., all’interno del parcheggio del centro commerciale Bennet di Novi ligure (AL), utilizzando un’autovettura di loro proprietà, accusavano il pensionato di aver arrecato un danno al loro veicolo chiedendogli un risarcimento diretto di 700,00 euro. Nella circostanza riuscivano a farsi consegnare dal malcapitato, quale “risarcimento” del danno asseritamente provocato  la somma in  contanti di 290,00 euro ed un assegno bancario dell’importo di 150,00 euro. Avviate le investigazioni, i militari operanti, riuscivano a rintracciare il terzetto che nella giornata del 12 aprile u.s. si erano recati presso un istituto bancario di Pozzolo Formigaro per riscuotere l’assegno.

 

e.        I Carabinieri di Novi Ligure (AL) hanno denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza un 50enne residente in provincia di Pavia.

L’interessato, sottoposto a controllo mentre si trovava alla guida della propria autovettura, è risultato positivo all’assunzione di bevande alcoliche avendo evidenziato un  tasso alcol emico superiore alla media riscontrato mediante l’esecuzione di alcol test. All’uomo veniva ritirata la patente di guida ed il veicolo che guidava affidato a terzi.

 

f.         I Carabinieri di Acqui Terme (AL) hanno tratto in arresto nella flagranza di reato di furto, M.L.,  47enne cittadina albanese con precedenti di polizia,  residente in quel centro.

I militari dell’Arma, intervenuti presso il centro commerciale Bennet della città termale, a seguito di richiesta pervenuta sul linea di emergenza 112, fermavano l’interessata trovandola in possesso, di svariati generi di prima necessità che aveva poco prima asportato dagli scaffali del supermercato. La donna, dopo le formalità di rito, è stata rimessa in libertà su disposizione della competente Autorità Giudiziaria. La refurtiva, interamente recuperata, veniva restituita alla direzione del locale.

 

g.       I Carabinieri di Pontecurone (AL), in collaborazione con quelli di Tortona (AL), hanno denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti, un 46enne con precedenti di polizia residente in Pontecurone.

I militari dell’Arma nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita presso l’abitazione dell’interessato, rinvenivano e ponevano sotto sequestro alcuni grammi di hashish e di semi di canapa indiana nonché due bilancini di precisione.

 

h.       i Carabinieri di Serravalle Scrivia (AL) hanno arrestato per furto aggravato continuato MANDACHE Vasile, (in foto)  54enne cittadino romeno con precedenti di polizia.

L’interessato, nel corso del pomeriggio del 13 aprile u.s., utilizzando una borsa schermata con carta stagnola per eludere i dispositivi antitaccheggio,   riusciva a sottrarre da più punti vendita del centro commerciale “Outlet” di Serravalle Scrivia, capi di vestiario per un valore di 3.600,00 euro circa.

La sue azioni non passavano però inosservate da parte della vigilanza del centro che dopo averlo monitorato costantemente, richiedevano l’intervento dei Carabinieri  che giunti sul posto, sorprendevano ed arrestavano il  romeno intento ad occultare la borsa schermata contenente i capi trafugati all’interno della propria autovettura che aveva posteggiato nel parcheggio del centro commerciale.

Tutta la merce oggetto dei furti è stata restituita agli aventi diritto.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma di Serravalle Scrivia a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 

MANDACHE Vasile

Print Friendly, PDF & Email