8.7 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Brevi di cronaca

I Carabinieri della Stazione di San Salvatore Monferrato hanno arrestato per violazione delle norme sull’immigrazione Leonard Nderjaku, cittadino albanese di 38 anni, pregiudicato. Alle 14.30 circa del 21 marzo la pattuglia di San Salvatore interveniva unitamente a una gazzella dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria in un bar della frazione Gerlotti di Alessandria dove era stato segnalato un litigio violento fra un uomo e una donna. In effetti i militari trovavano un uomo e una donna che avevano avuto una discussione animata tra loro e procedevano ad identificarli per poi ricostruire gli eventi. Verificavano che la discussione tra i due era nata per motivi sentimentali, ma nell’identificare l’uomo accertavano che era stato espulso dall’Italia su disposizione del Magistrato di Sorveglianza di Alessandria che ne aveva disposto l’allontanamento nel maggio 2014. L’espulsione era stata eseguita nel novembre 2014 tramite la frontiera aerea di Milano Malpensa, quando era stato allontanato dal territorio nazionale non potendovi fare rientro per cinque anni. Con il rientro in Italia senza alcuna autorizzazione, l’uomo veniva quindi arrestato e trattenuto nella camere di sicurezza della Compagnia di Alessandria fino alla convalida dell’arresto e alla direttissima celebrata il 23 marzo, conclusasi con la sua condanna a 5 mesi e 10 giorni di reclusione, al termine della quale veniva rimesso in libertà.

I Carabinieri della Stazione Alessandria Principale hanno denunciato per furto aggravato due cittadini rumeni di 29 e 26 anni, residenti ad Alessandria, uomo e donna conviventi che erano al supermercato con il loro figlio piccolo. I militari intervenivano alle 14.00 circa del 20 marzo presso il supermercato Esselunga di corso Borsalino perché il personale di vigilanza aveva fermato alle casse due persone, un uomo e una donna appunto, che tentavano di allontanarsi senza pagare della merce. Giunti sul posto, i militari verificavano che l’addetto alla vigilanza aveva visto i due che, mentre si trovavano nelle corsie del supermercato, prelevavano dei prodotti dagli scaffali e li riponevano nel passeggino del loro figlio nascondendoli sotto le coperte del bimbo. Venivano seguiti finché giungevano alle casse dove pagavano prodotti per soli tre euro, ma non pagavano un rasoio elettrico e un epilatore per un valore di circa 114 euro, venendo fermati dall’addetto alla vigilanza che li bloccava prima che raggiungessero il piazzale esterno del supermercato. Veniva quindi richiesto l’intervento di una pattuglia i cui militari accertavano il furto di quei prodotti i quali venivano restituiti al responsabile dell’esercizio commerciale, mentre la coppia veniva denunciata all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato.

I Carabinieri della Stazione Alessandria Principale hanno denunciato per furto aggravato di energia elettrica un cittadino ecuadoriano di 44 anni, con precedenti di polizia a carico. I militari intervenivano i giorni scorsi in un’abitazione della periferia ovest della città unitamente a personale dell’Enel in quanto era emerso che in quella casa avveniva il furto di energia elettrica poiché risultava cessato il contratto di fornitura del servizio elettrico già dal giugno del 2013, avendo subito il distacco della fornitura per morosità, ma nella casa erano perfettamente funzionanti tutti gi elettrodomestici. I tecnici sul posto accertavano che vi era stato un allaccio abusivo direttamente alla rete Enel realizzato intercettando la linea che alimenta il contatore collegandovi un cavo che trasportava energia elettrica direttamente all’alloggio in questione. Infatti alla base del palo della linea elettrica era stato rotto il marciapiede ed era stata creata una derivazione indirizzata verso l’abitazione. Venivano quindi rimossi il contatore e i fili abusivi in modo da impedire l’ulteriore furto di energia elettrica. Il danno subito dall’ente erogatore a partire dal giugno 2013 non è stato ancora precisamente calcolato, ma considerato che il 44enne ha occupato regolarmente quell’alloggio, veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per furto aggravato.

I Carabinieri della Stazione di Castellazzo Bormida hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un cittadino italiano di 29 anni, con precedenti di polizia. Il 18 marzo i militari eseguivano una perquisizione nell’abitazione dell’uomo svolta anche l’ausilio di Fox, unità cinofila antidroga della Polizia Locale di Alessandria. Nel corso del controllo venivano rinvenuti nella casa 5,2 grammi di marijuana e un bilancino di precisione. Nel locale interrato della casa veniva trovato un piccolo box composto di lamiere coibentate al cui interno vi erano due termometri, una lampada a led ultravioletti e un ventilatore, tutte attrezzature che vengono normalmente utilizzate per la coltivazione di piante di canapa indiana. La droga, il bilancino e gli strumenti utilizzati per la coltivazione venivano posti sotto sequestro, mentre l’uomo veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

I Carabinieri della Stazione Alessandria Cristo denunciato per violazione delle norme sull’immigrazione e segnalato alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti un cittadino marocchino di 41 anni, pluripregiudicato, clandestino. I militari nella notte del 23 marzo fermavano un uomo a piedi che si aggirava in corso Marx con fare sospetto. Nel corso della perquisizione venivano rinvenuti nelle sue tasche 17 grammi di hashish che venivano sequestrati. Nel momento dell’identificazione, alla richiesta di esibire il permesso di soggiorno, ne era sprovvisto. A quel punto, trovandosi sul territorio nazionale in maniera irregolare, veniva accompagnato in caserma dove veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per il suo stato di clandestinità, veniva segnalato alla Prefettura quale assuntore e veniva avviata nei suoi confronti la procedura di espulsione dal territorio nazionale.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x