8.7 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Azienda Ospedaliera di Alessandria: il piano operativo riduzioni estive

Riceviamo e pubblichiamo dall’Azienda Ospedaliera di Alessandria.

L’Azienda Ospedaliera ha predisposto il piano operativo delle riduzioni estive, una programmazione standard che copre tutti e tre i presidi ospedalieri per consentire al personale di usufruire dei periodi di ferie previsti.
La programmazione individuata garantisce l’attività di emergenza e urgenza, nonché la salvaguardia delle patologie urgenti: non sono infatti previste riduzioni al Pronto Soccorso e delle attività in urgenza.
Il piano, attivo dalla prossima settimana, prevede la riduzione di quelle attività che, da dati consolidati, in estate registrano un calo del tasso di occupazione, privilegiando il mantenimento di quelle attività che derivano dal Pronto Soccorso, sia per l’area Medica che per quella Chirurgica.
In particolare, al presidio Borsalino, alla luce della riduzione delle sedute operatorie di attività chirurgica programmata, il ricovero riabilitativo viene ridotto a viene ridotto a 28 posti letto di secondo livello e a 20 posti letto di terzo livello.
Al presidio pediatrico Cesare Arrigo le attività di Pediatria, Neuropsichiatria Infantile e Chirurgia e Urologia Pediatrica vengono allocate tutte nello stesso piano, con la diminuzione di un unico posto letto. Invariata l’attività di day surgery e one day surgery a che verrà svolta al piano terra, insieme ai 14 posti letto del day hospital, invariati. Nessuna variazione nemmeno per le terapie intensive, Neonatale e Pediatrica.
Al presidio Civile sono previsti complessivamente 15 posti letto in meno, con accorpamenti in alcuni reparti, nello specifico: in Urologia si passa da 13 a 6 posti letto, in Otorinolaringoiatria da 10 a 6 posti letto, in Rianimazione Cardiovascolare da 6 a 4 posti letto, e in Rianimazione da 9 a 7 posti letto. In Neurochirurgia i posti letto disponibili (20) rimangono invariati, ma i 4 posti letto attualmente presso tale struttura e a disposizione di Oculistica (2 p.l.) e Maxillo (2 p.l.) saranno temporaneamente ospitati in Chirurgia Generale.
Per quanto riguarda le sedute operatorie, come già detto, l’attività di emergenza e urgenza rimane garantita; per l’attività in elezione, in riferimento alle sedute dell’attività chirurgica delle specialità è previsto un passaggio da 140 a 105 sedute mensili, mentre per il Dipartimento Cardiotoracico è prevista una diminuzione complessiva a livello dipartimentale che prevede un passaggio da 80 a 60 sedute mensili.
Questa pianificazione permetterà il godimento delle ferie estive al personale e deriva da una riduzione numerica relativa ai Piani di Rientro che hanno previsto, come noto, un turnover del 50% del personale cessato.
L’Azienda Ospedaliera conferma che, salvo eventuali e ulteriori complicazioni, saranno operative tutte le strutture comunque destinate all’emergenza/urgenza e rassicura i cittadini della capacità di dare risposte e quindi soddisfare le esigenze sia nell’emergenza che nell’urgenza, pianificando ulteriormente l’attività programmata.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x