Michele Sindona avvelenato in carcere

0
669

Il 20 marzo 1986 nel supercarcere di Voghera viene avvelenato Michele Sindona con un caffè al cianuro.

Sindona era stato condannato all’ergastolo  per essere il mandante dell’omicidio Ambrosoli, morirà due giorni dopo.

 

N.C.

Print Friendly, PDF & Email