12.8 C
Alessandria
sabato, Ottobre 23, 2021

L’Ilva parlerà presto cinese?

Visita di cortesia o celato interesse? Questa è la domande sulla bocca di diversi dipendenti dell’Ilva dopo la visita alla fabbrica alessandrina da parte di una delegazione cinese della Baum Steel. La bandiera cinese all’ingresso indicava che ci sarebbe stata la visita di importanti personalità della nazione asiatica.

Diverse sono le voci che si sono diffuse ma nessuna è confermata ne da parte dell’Ilva ne da parte della Baum Steel.
I dipendenti, non solo novesi, sono andati in apprensione e anche sui siti frequentati dai dipendenti di Taranto la notizia si è presto diffusa.

Alcuni operai ci esprimono il loro punto di vista: “Qualcuno sostiene che la visita in realtà sia il primo passo per l’acquisizione dello stabilimento da parte di questa multinazionale siderurgica cinese. Io prendo in considerazione l’ipotesi che siano possibili investitori. Il fatto che i Riva cerchino qualcuno disposto a investire denaro per una ricapitalizzazione al fine di meglio supportare i lavori di Taranto non è una novità. Alcuni miei colleghi ritengono invece che sia a tutti gli effetti una visita di cortesia. Ogni ipotesi è valida ma una notizia ufficiale non c’è.”

Ancora una volta gli operai non conoscono quale sarà il loro destino. Che accadrà in caso di una acquisizione da parte della multinazionale? Manterranno il loro posto e verranno imposte modifiche a livelli di organico?
Domande alle quali ancora non vi è una risposta.

Sembra che i manager della Baum Steel siano stati ricevuti dai maggiori dirigenti del Gruppo Ilva e da Angelo Riva in persona che li ha guidati nella visita degli impianti di alluminatura e zincatura. La presenza del nipote di Emilio fa pensare a qualcosa di grosso come partnership e cessione.

Intanto a Taranto si organizza un convegno pubblico dove si tratteranno i temi dei diritti dei lavoratori e dei cittadini e si approfondirà il tema della salute e del risanamento territoriale.

La prospettiva futura sugli stabilimenti rimane nebbiosa. Saranno sempre gli stessi gli interlocutori a cui si rivolgeranno i dipendenti dell’impresa siderurgica? Saranno affiancati da nuovi dipendenti provenienti dall’est? Verrà avviata una campagna di risanamento promossa da una nuova forza in gioco? Non ci resta che aspettare voci ufficiali

Alice Porotto

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x