Il calore di una volta

0
811

Da qualche anno si è affacciato sul mercato un nuovo prodotto: la stufa a pellet.
Con i moderni stili di vita frenetici e stressanti la comodità di una stufa a pellet è evidente da subito: accensione programmabile, una rapida trasmissione del calore, non necessita di ricarica manuale per molte ore ed esse possono essere fatte in un unica volta.
Tenere nel ripostiglio qualche sacco di pellet è decisamente più comodo che riempirsi uno stanzino di legname sfuso accatastato su se stesso.
A favore della stufa a legna possiamo dire che il costo del combustibile è decisamente inferiore, così come il costo della stufa in se. Inoltre è ecologica, in quanto durante la combustione la legna produce lo stesso quantitativo di co2 che produrrebbe nel caso di macerazione nei boschi.
La manutenzione e la pulizia sono molto semplici e vanno fatti ogni 5 anni circa; senza tener conto del fascino senza tempo di una fiamma viva che arde e di un ciocco di legno che piano piano si trasforma in cenere.
Per concludere crediamo che la stufa vada scelta in base al proprio stile di vita. Se siete una famiglia numerosa dove c’è sempre qualcuno a casa per poterla alimentare i vantaggi economici di una stufa a legna sono considerevoli. Se invece siete single, lavorate fuori casa tutto il giorno, e volete trovare al vostro ritorno la stufa a pellet accesa da un ora e impostata su 23 gradi la scelta da fare è scontata: stufa a pellet!

Alice Porotto

Print Friendly, PDF & Email