16.1 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Elezioni in Liguria: influenza sul territorio

Fine mese di fuoco per la Liguria a livello politico. Il prossimo 31 maggio, infatti, i cittadini si recheranno alle urne per l’elezione del presidente della Regione e il rinnovo del Consiglio regionale. Contestualmente, si voterà anche per il rinnovo di 13 amministrazioni comunali. Se quest’ultimo voto politico interessa poco al Piemonte e – in particolare – alla Provincia di Alessandria, il testa a testa tra (in rigoroso ordine alfabetico) Raffaella Paita (Partito Democratico) e Giovanni Toti (Forza Italia) suscita particolare interesse anche oltre l’appennino ligure. Non ce ne voglia il movimento Cinque Stelle e la sua rappresentante, Alice Salvatore (grande favorita per il ruolo di outsider), ma gli altri due leader appaiono nettamente in vantaggio sulla rivale pentastellata nella corsa al Palazzo di Piazza de Ferrari. Certo è che Genova è la patria di Beppe Grillo, leader del M5S e soprattutto le prime uscite pubbliche della Paita e di Toti non sono state certo immacolate. Il leader del centrodestra ha collocato la “nostra” Novi Ligure in…Liguria (nel corso della trasmissione televisiva di Rai Tre, Agorà), mentre la sua avversaria politica risulta indagata (a giornale in stampa) nell’inchiesta sul disastro provocato dall’alluvione dello scorso ottobre. Un disastro che, oltre a Genova, ha colpito particolarmente anche il territorio alessandrino e novese.

Luca Piana

[divide style=”3″]

…Se il novese parlasse ligure…

Proiettando ipoteticamente il discorso al post elezioni, bisogna iniziare a ragionare sul tema del lavoro e della possibile connessione tra Piemonte e Liguria. Sulle linee ferroviarie Acqui-Genova e Tortona-Genova (oltre al collegamento da Novi Ligure) sono oltre 500 i pendolari che si recano nel capoluogo ligure per lavorare. Al momento Trenitalia ha escluso di chiudere la linea Acqui-Genova nel 2016 per effettuare lavori. Staremo a vedere. “Noi abbiamo un’occasione storica nell’integrazione di ferrogomma, a partire dalle opportunità che aprirà il completamento del nodo ferroviario di Genova. Un unico sistema tra ferrovie e trasporto su gomma, ma non solo” dice la Paita a tal proposito nel suo programma elettorale. Impossibile rintracciare qualcosa di simile così come un sito che faccia riferimento a Toti e ai suoi progetti per il futuro della regione. Molto attiva, invece, la pagina Facebook. Ma tornando dalla realtà virtuale a quella reale, abbiamo avuto modo di assistere a un comizio del leader del centrodestra dove parla di “infrastrutture e turismo” come priorità per la Liguria. I trasporti e il lavoro per ora restano al palo. La Provincia di Alessandria assisterà con trepidazione alle elezioni anche per l’eventualità che possa nascere un nuovo interporto nel territorio come copertura del porto di Genova, in una zona vicina all’autostrada e con la Tav in costruzione. Al momento l’unica cosa certa è solo il voto: da inizio giugno se ne saprà di più…

Luca Piana

Articolo precedenteNovi in movimento
Articolo successivoI cent’anni della Croce Rossa
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x