18.3 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Connubio tra Mornese e Castelnuovo Don Bosco

Nasce dal connubio religioso, enologico e sociale il gemellaggio tra i comuni di Mornese e Castelnuovo Don Bosco, avvenuto ufficialmente lo scorso 10 maggio in occasione della festa di Santa Maria Mazzarello. I sindaci delle due città – Simone Pestarino e Giorgio Musso – hanno ratificato l’accordo già annunciato a inizio febbraio. Ora la palla passerà ai rispettivi consigli comunali (dovrebbe essere poco più di una formalità) e successivame nte dovrà passare dai banchi della Regione Piemonte. “Sono molto soddisfatto di questo accordo” ha spiegato Pestarino, primo cittadino di Mornese. “Il patto è nato nel nome di due importanti figure dal punto di vista spirituale. La speranza, ora, è quella di avere ulteriori risvolti per quanto riguarda il turismo religioso, come già avviene a Castelnuovo”. Parole di stima e soddisfazione anche per la delegazione astigiana, che ha avuto modo di visitare il santuario delle Figlie di Maria. Se l’aspetto religioso è sicuramente quello di maggior peso che lega i due paesi piemontesi, quello enologico non è da meno: Mornese e Castelnuovo hanno entrambi origini contadine e sono accomunati da un paesaggio costituito da dolci colline, terra di vini pregiati (ai “mornesini” Dolcetto d’Ovada, Barbera e Cortese, si affiancano i “castelnovesi” Freisa e Malvasia).

Luca Piana

Articolo precedenteBrevi dal Novese – Maggio 2015
Articolo successivoI dati del vandalismo
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x