8.1 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Brevi dal Novese

Saamo: 2013, bilancio in perdita

saamoI problemi al trasporto pubblico a livello locale continuano a farsi sentire. La situazione forse più delicata – almeno per quanto riguarda il trasporto su gomma – è quella della Saamo, che da anni effettua il servizio a cavallo tra l’ovadese, Novi Ligure e parte dell’acquese. La società, che ha Franco Piana come presidente ed è controllata dai sindaci dei territori coinvolti, ha deciso di accantonare momentaneamente l’esperienza dei contratti di solidarietà, nonostante il pesante passivo con cui si è chiuso il 2013 (circa 28 mila euro). Ora si proverà a seguire quanto proposto dai sindacati: si tratta dell’istituzione di una “banca oraria”, cioè un sistema di compensazione calcolata tra gli orari dei periodi con più lavoro rapportati a quelli con meno lavoro, per garantire ai dipendenti d’avere uno stipendio base adeguato. “Il tutto dovrebbe portare ad un risparmio del 20%” hanno dichiarato i sindacati Filt Cgil e Fit Cisl.

LP

[divide style=”3″]

Cit: il totale torna. preoccupano i mezzi

citMeno problemi (soprattutto dal punto di vista economico) ma più disagi. È questa la situazione che si respira a Novi Ligure e nel territorio circostante “coperto” da Cit, l’azienda di trasporto pubblico locale. Nei mesi scorsi la società ha ricevuto 176 mila euro dal Comune di Novi (“che vanno a sommarsi agli 80 mila già stanziati nel 2013” come ha ricordato Germano Marubbi, assessore al bilancio) che hanno rappresentato un toccasana per il difficile momento. La Cit avrebbe infatti bisogno di rinnovare il parco mezzi ormai da qualche anno, invece è sempre costretta a rimandare – andando spesso contro le normative vigenti. Quest’anno la società aveva in programma di sostituire cinque mezzi con altrettanti più moderni ed in linea con le nuove normative del codice stradale. “Purtroppo siamo riusciti a sostituirne solo uno” fanno sapere rammaricati dall’azienda. Il mezzo – di colore bianco – è già stato inaugurato ed è regolarmente utilizzato dalla Cit.
«Al Cit – spiega l’assessore al bilancio Germano Marubbi – andranno 176 mila euro che vanno a sommarsi agli altri 80 mila circa stanziati nei mesi scorsi». Così facendo il trasporto pubblico comunale riesce a coprire un po’ di spese in un momento come quello attuale in cui i tagli da parte di Regione e Provincia sono all’ordine del giorno.
LP

[divide style=”3″]

conti in rosso per Foral: è crisi

FORALLa mancanza o la drastica riduzione del finanziamento è ovviamente alla causa della crisi della Foral, l’ente di formazione professionale della Provincia di Alessandria, che ha chiuso il bilancio 2013 in perdita. “Il momento non è facile, ma ci sono i margini per superare le difficoltà” ha dichiarato il presidente Nicola Tattoli. Quarantacinque insegnanti del For.Al, centro di formazione professionale della provincia di Alessandria, sono in cassa integrazione, fino alla fine dell’anno scolastico “a causa del mancato rifinanziamento di un bando regionale e della chiusura di alcuni corsi, nonostante le richieste da parte degli utenti. Non è la prima volta che la formazione professionale in provincia di Alessandria tira i remi in barca, ma questa volta sarà dura ripartire” è la replica della Cgil. A soffrire maggiormente sono state le sedi di Novi e Valenza.
LP

[divide style=”3″]

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x