Attività dei Carabinieri durante l’emergenza idrica

0
649

In relazione all’evento alluvionale che ha colpito questa provincia ed in particolare i territori del novese e del tortonese, i Carabinieri della provincia, impegnati sin dal primo momento, in attività di ausilio e  soccorso alle popolazioni, oltre che in attività di vigilanza, viabilità ed antisciacallaggio, hanno ricevuto il prezioso rinforzo di mezzi fuoristrada e uomini inviati dal Comando Legione di Torino e provenienti dalle altre province del Piemonte.

 

Dopo i primi giorni durante i quali i Carabinieri hanno profuso consistenti energie per concorrere a fronteggiare la grave situazione di crisi venutasi a realizzare a seguito dell’evento alluvionale intervenendo per azioni di soccorso ed ausilio a cittadini in difficoltà sia lungo le arterie di circolazione che presso le loro abitazioni, ora l’attività si sta intensificando sul fronte del controllo della viabilità e del ripristino delle migliori condizioni di ordine e sicurezza pubblica con servizi preventivi proiettati a impedire il rischio di episodi di sciacallaggio in danno del patrimonio pubblico e privato.

Attività che vede non meno di 100 Carabinieri al giorno attivamente impegnati nelle attività di ordine pubblico e nei servizi di prevenzione allo scopo predisposti

Print Friendly, PDF & Email