Lunedì 26 aprile: la frase del giorno,
i santi del giorno, i nati famosi e cosa accadde oggi

0
1547
L'ex pugile e campione del mondo Nino Benvenuti compie oggi 83 anni

Frase del giorno

Facevamo pugilato perché c’era una doccia calda gratis. (Nino Benvenuti)

Santi del giorno

San Marcellino (Papa), San Cleto (Anacleto, Papa), San Basileo di Amasea (Vescovo), San Pascasio Radberto (Abate di Corbie), San Primitivo  (Martire), San Ricario di Celles (Sacerdote).

Accadde oggi

  • 1986 disastro nucleare a Chernobyl. Nel sito nucleare di Chernobyl (Ucraina), a 16 km dal confine bielorusso, si producevano energia elettrica ad uso civile e plutonio per scopi militari. Quel giorno l’ing. Anatoly Dyatlov verificò se il reattore 4 generasse energia anche in mancanza di corrente. La catastrofe si materializzò in 1 minuto: pressione del reattore alle stelle, tentativo disperato di blocco. La potenza distruttiva aumentò di 100 volte.  Subito si parlò di 65 vittime (tecnici, soccorritori), ma la nube radioattiva raggiunse il resto d’Europa: vennero sgomberati tutti i residenti entro 30 km, il territorio divenne ‘fantasma’. Panico nell’opinione pubblica europea: vietati latte e insalata per paura di contaminarsi. Il movimento antinucleare prese forza e in Italia il referendum ’87 portò allo stop della produzione di energia nucleare.

Nati famosi

  • Michele Ferrero (1925-2015), Italia, imprenditore. Nato a Dogliani (CN), ereditò dallo zio Giovanni la pasticceria, fondata ad Alba dal padre Pietro negli anni ’30, e la trasformò in una multinazionale del settore dolciario. Secondo “Forbes” nel ’14 fu l’uomo più ricco d’Italia e tra i primi 30 nel mondo. A lui si deve la creazione dei marchi Nutella (’64) e Kinder Cioccolato (’68). Nel 2011 perse il 47enne figlio Pietro, a.d. dell’azienda, morto di infarto in Sudafrica. Residente a Montecarlo, morì il 14 febbraio ’15. Oggi il figlio Giovanni (’64) è l’uomo più ricco d’Italia (48° al mondo), con un patrimonio netto di 27,5 miliardi $. L’azienda, 35.000 dipendenti, fattura 12 miliardi € l’anno.
  • Nino Benvenuti (1938), Italia, ex-pugile. Nato ad Isola d’Istria (oggi Slovenia) come Giovanni Benvenuti, è considerato tra i migliori pugili di sempre. Da dilettante fu Campione Europeo (superwelter) a Praga ’57 e Lucerna ’59, poi Campione Olimpico a Roma ’60 (pesi welter). Come professionista fu Campione Mondiale dei medi tra il ’67 e il ’70, da ‘pro’ disputò 90 incontri: 82 vittorie (35 ko), 7 sconfitte (2 ko), 1 pareggio. Al cinema fece 3 film: “Vivi o preferibilmente morti” (’69, western), “Mark il poliziotto spara per primo” (’75, poliziesco) e “Carnera-The Walking Mountain” (’08, biografico). Cittadino onorario di Ripa Teatina, Sequals e Trieste, in politica fu ‘uomo di destra’ ed ebbe un’esperienza col MSI. Nella vita privata 2 matrimoni: Giuliana Fonzari (’61), con 4 figli più l’adozione di una bimba, e Nadia Bertorello (’98), da cui aveva già avuto una figlia. Portò la bandiera olimpica alla chiusura dei Giochi Invernali di Torino ’06. 
  • Giorgia (1971), Italia, cantante. Nata a Roma, Giorgia Todrani esplose a Sanremo. Nel ’93 vinse tra i Giovani (“Nasceremo”), l’anno dopo fu 7^ tra le Nuove Proposte (“E poi”), nel ’95 trionfò con “Come saprei”. Seguirono album di successo: “Come Thelma & Louise” (’95), “Mangio troppa cioccolata” (’97) e “Girasole” (’99). Vinse Nastro d’argento ’03 (“Gocce di memoria”), 8 “Italian e Wind Music Awards” e 1 “Premio Lunezia”. Ambasciatrice Unicef per istruire bambini e donne nel sud del mondo, fu disco di platino ’13 (“Senza paura”). Nel ’16 uscì l’album di inediti “Oronero”, nel ’18 ecco “Pop Heart”, album di cover. Fidanzata 5 anni col collega Alex Baroni, morto nel ’02 per un incidente stradale, dal ’04 è legata al ballerino Emanuel Lo, da cui ha avuto il figlio Samuel (’10).
Print Friendly, PDF & Email