Domenica 18 aprile: la frase del giorno, i santi del giorno, i nati famosi e cosa accadde oggi

0
1139
La cantante Giusy Ferreri, 42 anni oggi, fu lanciata dalla prima edizione di "X Factor" ('08)

Frase del giorno

Sono una persona poco pronta ad interviste. Se mi vedete ridere sempre è perché mi imbarazzo un casino. (Giusy Ferreri)

Santi del giorno

San Galdino (Vescovo), San Calogero di Brescia (Martire), San Lasreano o Molasso (Abate), San Perfetto di Cordova (Martire), San Pusicio (Martire), Sant’Atanasia di Egina, Sant’Ursmaro (Vescovo-Abate di Lobbes), Sant’Antusa di Costantinopoli (Vergine, Principessa imperiale), Santi Eleuterio ed Anzia (Martiri).

Accadde oggi

  • 1506 iniziarono i lavori alla Basilica di San Pietro. L’idea di sostituire, con una nuova basilica, quella esistente paleo-cristiana, fu di papa Niccolò V, ma il progetto diventò reale mezzo secolo dopo con Giulio II. Come architetti ci lavorarono Bramante, Raffaello, Antonio da Sangalli il GiovaneMichelangelo, che plasmò il profilo disegnando l’imponente cupola, Terminata poi dal suo discepolo Giacomo della Porta. Ma l’opera completa si ebbe all’inizio del XVII secolo con Carlo Maderno, che adottò l’impianto ‘a croce latina’, prolungando la navata centrale fino alla piazza. Consacrata nel 1626, la basilica conobbe anche l’intervento del Bernini, che concepì il colonnato attorno alla piazza e, all’interno, il Baldacchino di San Pietro sopra l’Altare Maggiore. La Basilica, in tempi pre-Covid, veniva visitata in media da 7 milioni di turisti l’anno.
  • 1948 prime elezioni della Repubblica Italiana. Conclusa la fase dell’Assemblea Costituente, che disegnò il nuovo assetto statale con la Carta Costituzionale, nella primavera ’48 l’Italia si presentò alle urne per eleggere il primo Parlamento della Repubblica. Votò il 92% degli aventi diritto: Democrazia Cristiana 48%, Fronte Popolare (comunisti/socialisti) 30%, staccate le altre liste. Col ‘proporzionale’ la DC ottenne la maggioranza assoluta alla Camera (305 su 574) e al Senato (131 su 237).

Nati famosi

  • Lucrezia Borgia (1480-1519), Italia, nobildonna. Esponente di una potentissima famiglia del XV e XVI secolo, fu abile diplomatica e ‘femme fatale’. Nata a Subiaco (RM) e morta a Ferrara, era figlia del cardinale spagnolo Rodrigo Borgia, poi Papa Alessandro VI (1492). La pesante parentela e i matrimoni strategici le aprirono le porte delle corti italiane: Sforza di Pesaro,  Aragona di Napoli, Este di Ferrara. Gli aspetti oscuri legati a personaggio e famiglia alimentarono letteratura, film e opere TV.
  • Antero de Quental (1842-1891), Portogallo, poeta e filosofo. Nato a Ponta Delgada (Azzorre), si avvicinò alla poesia da piccolo e fece sue le tematiche del ‘Romanticismo letterario’. L’avvicinamento al socialismo lo portò alla guida dei ‘modernisti’ nella celebre polemica contro i ‘tradizionalisti’. La sua opera è raccolta in “Sonetos Completos”.
  • Giusy Ferreri (1979), Italia, cantautrice. Nata a Palermo Giuseppa Gaetana Ferreri,  crebbe ad Abbiategrasso (MI), muovendo i primi passi in band emergenti. Lanciata da “X Factor” ’08 con “Non ti scordar mai di me” (4 dischi di platino), fece 350.000 copie e 5 dischi di platino col 1° album “Gaetana”. Nel ’09 lasciò la cassa del supermercato e pubblicò “Fotografie”. A Sanremo ’10 arrivò 10^ con “Il mare immenso” (disco d’oro), nel ’14 fu 9^ (“Ti porto a cena con me”), nel ’17 uscì in semifinale (“Fa talmente male”). Vanta 3 record: cantante uscita da un ‘Talent’ con più vendite (2.5 milioni); artista più a lungo al n° 1 dei singoli in Italia (47 settimane, con 5 brani); unica artista italiana ad aver ottenuto il ‘disco di diamante’ per un singolo digitale (“Roma-Bangkok”).
Print Friendly, PDF & Email