Wimbledon; Bolelli batte Wawrinka

0
236

MILANO – All’appello; nel piccolo rinascimento del tennis italiano; mancava solo lui. Talentuoso ma discontinuo; Simone Bolelli si è qualificato; per la seconda volta in carriera; per il terzo turno del torneo di Wimbledon. Al secondo turno il tennista bolognese; ripescato in tabellone come lucky loser (perdente fortunato; cioè eliminato nelle qualificazioni); ha battuto per 7-6 (7-5); 6-3; 7-6 (7-4); dopo oltre due ore e mezza di battaglia; lo svizzero Stanislas Wawrinka; 14esima testa di serie; giustiziere all’esordio di Potito Starace. LA PARTITA -Bravissimo l’azzurro soprattutto nel terzo set quando; dopo aver sprecato un break di vantaggio; ha annullato ben tre set point consecutivi allo svizzero sul 4-5 (0-40). Per Bolelli si è trattato del primo successo in tre confronti con il 26enne di Losanna; al prossimo round troverà il francese Richard Gasquet; testa di serie n. 17; contro il quale ha perso tre sfide su tre. PENNETTA -Nel tabellone femminile; esordio positivo per Flavia Pennetta: la brindisina; 21esima del seeding; capace di raggiungere gli ottavi sia nel 2005 che nel 2006; ha sconfitto per 7-6 (7-3); 4-6; 6-2 la rumena Irina-Camelia Begu; 20 anni; numero 79 Wta. Qualche patema di troppo per la pugliese; brava comunque nel primo parziale; sotto per 4-5; ad annullare quattro set point prima di chiudere la frazione al tie-break 7-3. Dopo aver concesso qualcosa di troppo alla rumena nel secondo set (break al quinto gioco); nella frazione decisiva l’azzurra ci mette il cuore e chiude.

Print Friendly, PDF & Email